pokemon go

Pokemon Go down e il mondo si ferma

pokémon go come iniziare con pikachuROMA – Pokemon Go è down, come si dice in gergo. In Italia e nel mondo la caccia agli strani animaletti Niantic si è fermata di colpo, causa il sovraffollamento di giocatori. I server non hanno retto e, in Italia, a poco più di 24 ore dal varo del gioco, come nel resto del pianeta, tutto si è bloccato.

Pokemon Go, un successo oltre tutte le previsioni

È incredibile il successo immediato che ha ottenuto l’app per smartphone delle Niantic e Nintendo. Milioni di installazioni in pochissimi giorni, per non dire ore. Chiunque avrà notato, girando per strada, giocatori, armati di smartphone, dare la caccia ai piccoli Pokemon. Impossibile anche quantificare quanti nel mondo, da Play Store, App Store o siti pirata, hanno deciso il download del gioco.

Pokemon Go, il crash dei server

Tutti fermi e le scuse della società produttrice. Sul sito ufficiale di Pokemon Go, infatti, sono apparse le scuse per l’improvviso blocco. I server sono fuori uso e l’unica cosa che si può fare è aspettare. La colpa, forse, non è tanto nel numero dei giocatori ma nei dati che i server devono elaborare simultaneamente. Il gioco, infatti, utilizza strumenti molto sofisticati che impegnano molto la memoria delle ‘macchine’. Basti pensare che, per dare la caccia ai Pokemon, è necessario geolocalizzare in tempo reale tutti i giocatori.