tech

Torrents, chiuso Kickass il più grande sito al mondo per il download

Torrents KickassROMA – Torrents Kickass è stato chiuso. Stop quindi ai download illegali di film, serie tv e musica. Un’operazione di polizia che ha portato anche all’arresto del suo fondatore e proprietario Artem Vaulin.

Torrents Kickass nelle maglie di un’operazione internazionale

C’è voluta la forza congiunta delle polizie statunitensi e di quelle polacche per portare alla chiusura di Torrents Kickass. Il sito, uno dei più grandi e forniti al mondo, dove poter scaricare illegalmente materiale soggetto a copyright, si è oscurato ieri. Toccherà ora alle diverse estensioni che accompagnano la ‘casa madre’. La distribuzione di film e serie tv, secondo le autorità americane, ha un valore superiore al miliardo di dollari.

Torrents Kickass, operazione sotto copertura

Per poter raccogliere prove contro il trentenne Artem Vaulin, gli investigatori si sono finti inserzionisti pubblicitari. In questo modo sono riusciti, grazie anche alla collaborazioni di aziende come Apple, a risalire all’identità del giovane ‘pirata’. Il colpo decisivo però su Facebook, dove Vaulin è risultato l’amministratore della pagina social di ‘Kickass’. Ora le autorità americane hanno chiesto a quelle polacche l’estradizione dell’imprenditore.

Torrents Kickass 2

Torrents Kickass, la verifica

Digitando il nome del sito su Google abbiamo verificato che alcune pagine sono state effettivamente oscurate. Molte, però, quelle ancora attive e perfettamente funzionanti. ‘Fatta la legge trovato l’inganno’ recitava un vecchio adagio e, infatti, molte sono le pagine che suggeriscono, dopo la chiusura, come raggiungere i nuovi indirizzi di Torrents Kickass o, in alternativa, dove volgere lo sguardo e continuare a scaricare ancora.