spettacolo

Buone, sane e tanto strane ecco le torte per tutti i gusti

torte

ROMA – “Penso sempre che per il mio compleanno mi facciano una festa con una torta enorme da cui esce una donna nuda e gigantesca. Mi picchia e torna nella torta”. Aldilà della fantasia surreale di Woody Allen, ricevere un dolce per il proprio compleanno o per un’altra occasione di festa di solito è un piacere per chiunque, soprattutto se fatta da una persona che ci vuole bene.

Con le vacanze estive il tempo libero aumenta, e, se avete qualcosa da festeggiare o una persona cara che volete far sorridere, potrebbe essere il momento giusto per sperimentarvi in cucina. Di sicuro chiedere consiglio ai propri parenti o amici più abili ai fornelli è un metodo sicuro per ottenere buoni risultati, ma se avete voglia di sorprendere può essere divertente cercare una ricetta su internet.

Il successo di Yolanda Gampp

Diregiovani lo ha fatto per i suoi lettori: accanto alle torte di compleanno più tradizionali, spopolano in rete le mode importate dalla Francia, come i macaron, e dagli States, come i cupcakes. Se avete voglia di sorprendere davvero, la regina delle torte assurde su internet ha un nome: è la food blogger Yolanda Gampp, che con le sue creazioni si è conquistata centinaia di migliaia di like su Facebook. Dalla torta al cioccolato e alla cannella che somiglia a una pila di nachos con carne a quella che ha tutta l’apparenza di un cervello umano, le preparazioni di Yolanda sono davvero incredibili. Saranno anche buone? Provare per credere.

Yolanda_Gampp torta cervello torte strane