spettacolo

Dallo stornello al rap: a ottobre la finale del talent

dallo stornello al rapROMA – Il prossimo 17 ottobre al Teatro Olimpico di Roma, Elena Bonelli presenterà i finalisti della seconda edizione del talent ‘Dallo stornello al rap’, concorso da lei ideato e portato in scena con successo già lo scorso anno. Sarà un Gran Galà della canzone romana che la vede protagonista di una serata dedicata alla sua città.

Alla ricerca dei nuovi talenti

Come nella prima edizione che ha visto centinaia di partecipanti e Cranio Randagio vincitore, anche quest’anno la Bonelli lancerà i nuovi talenti della romanità selezionati da una giuria di qualità composta da un attesissimo Presidente Antonello Venditti e da autorevoli nomi del panorama artistico-musicale italiano.

Tra questi: il gruppo musicale romano molto amato dai giovani Flaminio Maphia, la conduttrice radiofonica e opinionista del famoso talent XFactor Federica Gentile, gli attori e registi di successo Valerio Mastandrea, Claudia Gerini e Neri Parenti, la coppia più bella del cinema italiano Simona Izzo e Ricky Tognazzi; inoltre, gli autori di dei più noti programmi televisivi Marco Giusti e Stefano Jurgens, il conduttore e imitatore Max Giusti, il direttore d’orchestra del Festival di Sanremo Pinuccio Pirazzoli e i Direttori dei quotidiani Leggo e Il Tempo Alvaro Moretti e Fabrizio Zampa, graditissimi ospiti.

Elena Bonelli, madrina della cultura romana nel mondo

Attrice e cantante internazionale e madrina della cultura romana nel mondo, Elena Bonelli si è esibita nei teatri più prestigiosi di oltre 130 paesi del pianeta, dalla Carnegie Hall di New York al Palazzo dell’Onu, da Sidney all’Auditorium di Tokyo, da Islamabad a Rio de Janeiro da Kuala Lumpur all’Europa intera. La Bonelli aprirà la kermesse, accompagnata da un’orchestra sinfonica, con le più belle canzoni romane, cominciando da quelle dell’800 in versione moderna sinfonica, a ‘Quanto sei bella Roma’, ‘Chitarra romana’, “Tanto pe’ cantà” e tante altre inedite scritte da lei stessa e musicate da eccellenti nomi come Mariella Nava .

Durante il concerto dell’artista romana per eccellenza verranno proiettate delle immagini tratte da film realizzati con il grande Maestro Carlo Lizzani fino a metà serata, per poi procedere con il momento clou, quello dell’esibizione e la premiazione dei ragazzi che ne decreterà il vincitore. Tutta da scoprire, allora, l’edizione 2016 del concorso di giovani cantautori e videomakers che, insieme ad Elena Bonelli e agli attesissimi ospiti a sorpresa, interverranno durante la manifestazione e dedicheranno le loro opere ad una Capitale che sembra aver lasciato spazio all’indifferenza, al disinteresse e al totale rifiuto per tutto ciò che la circonda, ma che invece ha tanta voglia di ricominciare a sperare in un futuro migliore.