pokemon go

Pokémon GO, come funzionano le Caramelle e la Polvere di Stella

ROMA – Come nei giochi originali, anche in Pokémon GO è importante potenziare e far evolvere i nostri Pokémon.
Questo consente di avere una squadra forte per affrontare le battaglie in Plaestra.
Per farlo avremo bisogno di utilizzare caramelle e polvere di stella.

pokémon go come funzionano le caramellePokémon GO come funzionano le caramelle

Le caramelle sono elementi preziosi indispensabili per far evolvere o potenziare i Pokémon.
Ogni caramella è diversa a seconda del mostriciattolo, ma è la stessa per ogni sua evoluzione.
Ad esempio, esisteranno caramelle Pidgey, caramelle Rattata, caramelle Eevee, etc.
Ma le caramelle Pidgey saranno le stesse per le sue forme evolute, Pidgeotto e Pidgeot.

Dove si trovano le caramelle?

Il modo più semplice per ottenere caramelle è catturare Pokémon.
Ecco perché è una buona idea catturare ogni mostriciattolo che trovate.
Anche con la schiusura delle uova si possono guadagnare caramelle.
I Pokémon nati dalle uovoa, infatti, ne possiedono di più rispetto a qulli catturati allo stato selvatico.

Un altro modo, è quello di trasferire un Pokémon doppione al professor Willow.
Riceverete in cambio una caramella.

Quanto caramelle servono per far evolvere i Pokémon?

Il numero varia.

L’evoluzione è più costosa a seconda del tipo di Pokemon. Ad esempio, per evolversi in Pidgeotto, un Pidgey necessita 12 caramelle. Per ottenere Pidgeot, ne occorrono 50.
Il numero di forme evolute di un Pokémon gioca un ruolo fondamentale nel numero necessario.
Occorrono, infatti, 50 caramelle per far evolvere Pikachu in Raichu.

Se un Pokémon è particolarmente raro, il costo aumenta.
Ci vogliono 100 caramelle per trasformare Charmeleon in Charizard.

Bulbasaur-Pokemon-GoPokémon GO come funziona la Polvere di Stella

Essenziale come le caramelle è la Polvere di Stella.
Ma è anche una risorsa limitata, e deve essere usata saggiamente.

Potresti avere la voglia di utilizzarla subito per i tuoi primi Pokémon catturati, ma non è la scelta migliore.
In Pokémon GO, infatti, molti dei mostriciattoli che catturerai possono essere più potenti di partenza rispetto a quelli presenti già nel tuo Pokédex.

Ci sono due cose che determinano quanto un Pokémon può diventare potente: il livello dell’ allenatore (che consente di catturare Pokémon più potenti), e il set di partenza di ogni creatura.

Risparmia la Polvere di Stella fino a quando non troverai l’esemplare perfetto: un Pokémon con potenza di combattimento che supera le tue conquiste del passato.

Più avanzi di livello, più i potenziamenti diventano costosi:  la polvere di stelle è abbastanza limitata, riflettei attentamente prima di usarla

Dove si trova la Polvere di Stella?

La Polvere di Stella si può ottenere in diversi modi.
Il metodo principale e più semplice è quello di acchiappare Pokémon.
Ogni cattura regalerà un po’ di polvere, ancora di più se l’esemplare non era ancora presente nel tuo Pokédex.
Quindi, se hai abbastanza Poké Ball nel tuo inventario, cattura tutti i Pokémon che appaiano, anche se si tratta dei comunissimi Pidgey e Ratatta.

Un altro metodo per ottenere la Polvere di Stella è quello di ottenere nuovi Pokémon dalle uova.

La più grande fonte di Polvere di Stella proviene in realtà dalle palestre, anche se è anche il metodo più difficile da gestire in modo coerente.
Se si lascia un Pokémon in una palestra per difenderla, riceverai Polvere di Stella per tutto il tempo che riesce a rimanerci.

Tuttavia, deve essere raccolta manualmente al negozio, premendo in alto a destra dello schermo.
Questo bonus non è limitato, quindi se stai difendendo più di una palestra il bonus si moltiplicherà.