spettacolo

Mtv Video Music Awards. Beyoncé, Rihanna e Britney: la notte delle donne

mtv video music awardsROMA – Si sono svolti la scorsa notte gli Mtv Video Music Awards. Live per la prima volta in assoluto dal Madison Square Garden di New York, la premiazione è stata una parata di star e soprattutto di donne. Sono state, infatti, Beyoncé, Rihanna e Britney Spears a dominare la scena con le loro performance. Quasi quindici minuti in scena per la prima; tre volte sul palco per la seconda e nove anni di attesa per l’esibizione dell’ultima. Questo in breve quello che sono stati gli Mtv Video Music Awards. Sul palco anche Ariana Grande e Nicki Minaj.

Come previsto, Miss Knowles ha stracciato la concorrenza vincendo ben 8 statuette. A Rihanna il “Michael Jackson Video Vanguard Award”, la più alta onorificenza dei VMAs. Prima di lei a vincerlo erano state star del calibro di Michael Jackson, Madonna, Peter Gabriel, Guns N’ Roses, Beastie Boys, Britney Spears, Justin Timberlake, Beyoncé e Kanye West. A premiarla Drake che ha dichiarato il suo affetto per la sua cantante in diretta: “Lei è quella di cui sono innamorato dall’età di 22 anni, lei è l’amica migliore che ho al mondo, è una leggenda vivente nel nostro settore”. Poi, quasi un bacio che ha fatto sperare in un ritorno di fiamma tra i due. Sperare perché nessuna conferma ufficiale è mai arrivata.

Britney Spears ha, invece, fatto il suo ritorno sul palco degli Mtv Music Awards insieme al rapper G-Eazy presentando in anteprima mondiale “Make Me”, il primo singolo estratto dal suo nono album di studio “Glory”.

Mtv Video Music Awards, Beyoncé conquista tutto

mtv video music awards

Già al momento delle nomination si era capito che Beyoncé sarebbe stata una delle protagoniste della serata. E così è stato. La cantante di “Crazy in Love” si è così portata a casa 9 statuette, conquistate soprattutto grazie alla sua “Formation”. Il video del brano ha vinto come “Miglior coreografia”, “Miglior montaggio”, “Miglior regia”, “Miglior video pop”, “Miglior regia”, “Miglior fotofrafia” e “Video dell’anno”. “Lemonade” è, invece, il “Miglior lungometraggio musicale” mentre “Hold Up” il “Miglior video femminile”.

La cantante si è presentata sul red carpet insieme alla figlia Blue Ivy, protagonista anche dei ringraziamenti che la mamma ha fatto sul palco. “Prima di tutto vorrei ringraziare la mia bellissima figlia e il mio incredibile marito per tutto il loro supporto”, ha detto Beyoncé accettando i premi.

Ma Beyoncé ha catalizzato l’attenzione su di sé soprattutto con quello che sa fare meglio, ovvero cantare. Per dodici minuti ha deliziato gli spettatori presenti e quelli sintonizzati in diretta con un medley di canzoni tratto dall’ultimo album, “Lemonade”.

Mtv Video Music Awards. Rihanna apre lo show

Serata piena per Rihanna che, oltre a ricevere il premio più importante, ha aperto lo show riempiendolo di performance. La cantante delle Barbados ha iniziato con un medley dei suoi più grandi successi. Da “Rude Boy” a Work”. Poi, il ritorno sul palco con altre due performance che hanno monopolizzato i commenti social della serata.

Mtv Video Music Awards. Il ritorno di Britney Spears

L’ultima volta che Britney Spears aveva calcato il palco degli Mtv Video Music Awards era il 2007. Quella volta non era andata troppo bene nonostante la portata del singolo di allora, “Gimme More”. Una performance che ormai è nel passato, oscurata dalla Britney di oggi che sul palco ha eseguito la prima performance di “Make Me”. Spazio anche per “Me, myself and I” di G-Eazy che la Spears ha cantato a metà esibizione.

Mtv Video Music Awards. Gli highlights della serata

In generale, questi Mtv Video Music Awards sono stati connotati dallo sport.  Serena Williams ha premiato Beyoncé. Sul palco anche Simone Biles, Michael Phelps e il comico Jimmy Fallon nelle vesti di Ryan Lotche, salito alle cronache per aver raccontato di essere stato vittima insieme ai compagni di una rapina in Brasile durante le Olimpiadi. Una bugia per nascondere lo scontro acceso avuto con una guardia di sicurezza.

Fra il pubblico tante le star: Naomi Campbell, Kim Kardashian e il marito Kanye West i più osservati. Come da prassi, quest’ultimo è salito sul palco con uno dei suoi famosi discorsi.

Ecco, invece, gli altri vincitori della serata:

  • Song of the Summer: Fifth Harmony (feat. Fetty Wap) — “All in My Head (Flex)”
  • Best Hip-Hop Video: Drake — “Hotline Bling”
  • Best Male Video: Calvin Harris (feat. Rihanna) — “This Is What You Came For”
  • Best Collaboration Video: Fifth Harmony (feat. Ty Dolla Sign) — “Work from Home”
  • Best New Artist: DNCE
  • Best Art Direction: David Bowie — “Blackstar”
  • Best Visual Effects: Coldplay – “Up&Up”