spettacolo

Chris Brown arrestato con l’accusa di aggressione a mano armata sulla ex

chris brown arrestatoROMA – Chris Brown arrestato con l’accusa di aggressione a mano armata sulla ex Baylee Curran. Una nuova bufera sta per abbattersi sul cantante prelevato dalla polizia di Los Angeles nella sua casa nel quartiere Tarzana dopo una chiamata della donna.

Chris Brown arrestato, Baylee Curran racconta la sua “terribile notte”

La modella, Miss California 2016, ha raccontato di aver chiamato le forze dell’ordine dopo essere stata minacciata con una pistola alla tempia. Un gesto arrivato al culmine di una violenta discussione che avrebbe portato la Curran a scappare dalla casa di Brown. Secondo quanto riportato dalla modella a EOnline.com, la sua colpa è stata solo quella di ammirare una collana di diamanti che si trovava nella villetta. Cosa non gradita dall’amico del cantante presente al momento del fatto, né dal cantante stesso.

“Stavo ammirando questo pezzo unico, una collana di diamanti. Non l’ho presa, non l’ho toccata. Niente di niente. – ha raccontato Baylee – L’amico mi dava degli appellativi quando Chris Brown è esploso. Ha tirato fuori una pistola dicendo’Vai via, non te l’ho detto abbastanza?’ Mi ha quasi minacciato con la pistola e avrebbe sparato se non l’avessi fatto”.

Dopo essere scappata via senza farselo dire due volte, Baylee si è nascosta sotto un furgoncino per scampare al presunto “pericolo”.

“Mi sono nascosta sotto un furgoncino perché l’ho visto arrivare verso di me dal suo vialetto. – ha continuato la modella – Quando lui e il suo amico hanno raggiunto il furgoncino se ne sono andati”

Chris Brown arrestato ma a Baylee Curran non va meglio

Il racconto è ancora da verificare attraverso le indagini ancora in corso. E mentre Chris Brown non sta passando momenti felici  trattenuto dalla polizia alla presunta vittima non va meglio. Piccoli segreti dal passato riemergono solo adesso. Secondo Tmz, la Curran sarebbe ricercata a New York. Il motivo? Il furto di una borsetta di Louis Vuitton da 1.000 dollari avvenuto nel 2013 in cui erano contenuti 200 dollari cash, una carta di credito e un portafoglio di Michael Kors. La Curran, insomma, ha una passione per le cose preziose.

chris brown arrestato

Luogo del fatto l’hotel ‘The Plaza’ dove Baylee alloggiava con alcune amiche. Anche in quell’occasione una lite ha portato all’accusa. Una lite al termine della quale la modella sarebbe fuggita con la borsetta. All’arrivo della polizia Kaylee era già lontana. Adesso che la Curran è balzata agli onori della cronaca sarà chiamata da un giudice di Los Angeles, a cui è passata la competenza sul caso, per rispondere a delle domande. Kaylee, però, ha già fatto sapere che non aveva idea di essere ricercata per quel fatto.

Chris Brown arrestato si difende su Instagram

Nel frattempo, Chris Brown non ha perso tempo a dichiararsi innocente. Dopo il blitz, effettuato dalla polizia alle 3 del mattino, il cantante ha, infatti, postato tre video su Instagram per dare la sua versione ai fan perché – dice – si sta “infangando il mio nome, il mio personaggio e la mia integrità” di padre.

I video sono stati registrati nelle nove ore di attesa di un mandato di perquisizione chiesto dal cantante. Perquisizione che ha portato al ritrovamento di una pistola, armi di diverso genere e della droga. Secondo i testimoni, alla fine il cantante non avrebbe opposto resistenza ma solo gettato un borsone dalla finestra prima dell’entrata della polizia in casa al grido di “Venite a prendermi”. nessuna simpatia per le forze dell’ordine contro cui, su Instagram, Brown si scaglia verbalmente con violenza richiamando la questione scottante delle violenze contro i neri. Tre video in cui il cantante appare visibilmente agitato e che adesso non sono più presenti sul suo account.