fotogallery

iPhone 7, addio al jack: pro e contro delle cuffie senza fili

AirPods-iPhone-7-AppleROMA – E’ stato presentato l’attesissimo iPhone 7, ultimo arrivato in casa Apple.
Il suo lancio porta con se diverse novità, sia per la Mela morsicata, sia per il mercato generale degli smartphone.
In particolar modo, ad attirare l’attenzione è stato l’abbandono del jack audio, preferendo le cuffie senza fili.
Gli AirdPods sono compatibili con tutti i dispositivi: iPhone, Apple Watch, iPad e Mac.
Una scelta rivoluzionaria quanto azzardata che ha spaccato l’opinione degli utenti.

iPhone 7 AirPods: pro

Ovviamente, la prima impressione positiva per l’abbandono del jack è l’addio ai fastidiosi fili che si intrecciano.
Inoltre, la rimozione del jack ha permesso ad Apple di lanciare un modello resistente all’acqua e agli agenti atmosferici. “Finalmente”, direbbero gli iphonisti, che negli ultimi anni hanno potuto vedere l’impermeabilità dei dispositivi rivali di casa Samsung.
Con gli AirPods, così si chiamano gli auricolari Bluetooth, si potranno dare comandi all’assistente vocale Siri, oppure, se non si vuole utilizzare la voce, basterà una semplice pressione con il tocco delle dita.
E ancora, eliminare il jack ha permesso di avere più spazio libero per installare Taptic Engine , il motore che alimenta il tasto Home dell’iPhone 7.
Parlando ancora di spazi, il margine di altezza in più ha permesso ad Apple di incorporare batterie più grandi.
Gli AirPods si caricano tramite il connettore Lightning, lo stesso che si utilizza per caricare il telefono e scambiare i dati col pc e necessitano di una ricarica dopo 5 ore di utilizzo.
Inoltre, la qualità audio sarà notevolmente migliorata: con gli AirPods la musica sarà in digitale, non più in analogico.

Gli AirPods avranno anche la loro custodia di ricarica.

iPhone 7 AirPods: contro

La rimozione dei fili può essere un aspetto interessante per alcuni, ma per altri rappresenta una possibilità in più di perdere le cuffie.
Ma per i più nostalgici, è inclusa nella confezione dell’iPhone 7 un adattatore per le cuffie standard.
Gli AirPods non saranno subito disponibili: bisognerà aspettare ottobre e saranno venduti a un prezzo di 179 euro insieme alla custodia di ricarica.

Conclusioni.

Sebbene inizialmente potrebbe far storcere il naso la rimozione del jack audio, in realtà quella di Apple potrebbe rivelarsi un’altra rivoluzione tecnologica che verrà adottata dalle aziende rivali.
Bisognerà quindi vedere concretamente l’utilizzo degli AirPods per capire se la praticità e la qualità saranno realmente effettive.