spettacolo

Ligabue: al Parco di Monza si accendono i riflettori

G COME GIUNGLA LigabueROMA -Il Liga non sbaglia un colpo. In attesa che arrivi il suo undicesimo disco di inediti “Made in Italy” atteso per fine anno,  il primo singolo estratto dall’album “G come giungla” si posiziona al 1° posto della classifica dei brani più trasmessi in radio.

Questo brano più altri 2 inediti verrano cantati in anteprima assoluta dal rocker in occasione della due giorni “Liga rock park” in programma  sabato 24 e domenica 25 settembre, al Parco di Monza.

I due unici concerti del 2016 di Luciano Ligabue avranno inizio alle ore 20.30. La prima data è già sold out, mentre sono ancora disponibili su TicketOne.it le prevendite per la data del 25 settembre (il costo del biglietto è di 57,50 euro, diritti di prevendita inclusi).

L’appuntamento per i fan di Ligabue che hanno acquistato il biglietto per uno dei due concerti è fissato per il 23 settembre, a partire dalle ore 18.00 e fino alle ore 24.00, con “Aspettando Liga rock park”.

Liga rock park, tutte le info sui biglietti

Tutti coloro che acquisteranno il titolo d’accesso al concerto on line su ticketone.it (scegliendo la modalità di spedizione a casa o il ritiro direttamente presso il luogo dell’evento) ricevono in esclusiva lo “SPECIAL BOX – LIGA ROCK PARK”, che non sarà possibile ligabuericevere acquistando il biglietto presso i punti vendita abituali.

All’interno dell’esclusiva confezione numerata sono presenti il booklet, il mini-poster in edizione limitata con la locandina dell’evento e uno speciale ed esclusivo dvd.

Inoltre, quelli che acquisteranno online su ticketone.it il biglietto per “LIGA ROCK PARK” scegliendo la modalità di spedizione a casa riceveranno, insieme allo special box anche il FanTicket, il nuovo biglietto “Memorabilia” che consente l’ingresso all’evento attraverso un innovativo sistema di controllo degli accessi.

200 biglietti contro il “secondary ticketing market”

Gli organizzatori (Riservarossa e F&P Group) hanno deciso di tenere da parte 200 biglietti per ogni concerto, da mettere in vendita 48 ore prima di ogni show esaurito, ribadendo la totale distanza dal “secondary ticketing market” contro cui da sempre sono schierati in prima linea: un mercato di biglietti parallelo a quello autorizzato, fortemente attivo su internet, che offre in vendita biglietti non autorizzati e maggiorati ingiustificatamente per multipli del prezzo ufficiale, alimentando un vero e proprio mercato parallelo ed oneroso a danno del consumatore.