attualita

Milano, primo giorno di scuola in ricordo di Lucrezia

primo-giorno-scuola-milanoMILANO – Un saluto agli studenti, un omaggio a Lucrezia, la studentessa milanese morta nel sisma di Pescara del Tronto. Si può’ riassumere così la visita del dirigente dell’Ufficio scolastico regionale della Lombardia, Marco Bussetti, che ha scelto il liceo scientifico ‘Bottoni’ di Milano per rivolgere il suo messaggio a tutta la comunità scolastica dell’area metropolitana. Sono circa 350mila gli studenti, divisi tra scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado che questa mattina hanno iniziato il proprio percorso didattico nelle scuole del capoluogo e di tutta la provincia.

Milano, primo giorno di scuola in ricordo di Lucrezia

Bussetti, accompagnato dai dirigenti scolastici dell’istituto superiore, ha parlato ad una classe del quinto anno e, porgendo i propri auguri, si è soffermato sull’impegno “nell’anno che porta all’esame di stato”. Il liceo Bottoni era la scuola frequentata da Lucrezia che, a differenza dei suoi coetanei, non potrà più proseguire nel “percorso verso la conoscenza”. Quindi l’augurio a tutti i ragazzi e un saluto a chi non c’e’ più, col ricordo dei compagni e di tutto il mondo scolastico che si stringe attorno ai parenti della giovane vittima del sisma.

Milano, primo giorno di scuola gli auguri del primo cittadino

“Oggi e’ il primo giorno di scuola per migliaia di studenti milanesi. Per molti di loro e’ un percorso che inizia, per altri uno che continua, a tutti il mio augurio perché possa essere una parte importante di percorso di vita volto alla realizzazione dei propri sogni e delle proprie ambizioni”. Così su Facebook Beppe Sala, sindaco di Milano.