spettacolo

Crisis in six scenes, Miley Cyrus nella prima serie tv di Woody Allen

 “Non so come ci sono finito dentro. Non ho idee e non so da dove cominciare. Penso che Roy Price (il capo di Amazon Studios) se ne pentirà”

prima serie tv di woody allenROMA – Solo un anno fa, veniva presentata così la prima serie tv di Woody Allen dallo stesso regista. Un prodotto di cui pentirsi, lontano dalla routine semplificata della produzione di un film. Meglio il cinema che la tv, insomma. Proprio per questo, la serie non avrà un seguito con una seconda stagione.

Eppure Crisis in six scenes sta per vedere la luce. Il merito è soprattutto di Amazon che ha insistito per far diventare realtà il progetto.

“Amazon non ha smesso di insistere e dire ‘Per favore fallo, fai qualunque cosa tu voglia’. – ha raccontato Woody Allen – Io continuavo a dire di non avere idee dato che non guardo la televisione. Non sapevo come funzionasse.

La trattativa è andata avanti per un anno e mezzo, loro continuavano a migliorare i termini dell’accordo. Alla fine mi hanno detto: ‘Faremo ciò che vuoi, dacci soltanto sei mezz’ore. Possono essere in bianco e nero, possono essere ambientate a Parigi, New York, in California. Possono essere sulla famiglia, una comedy o una tragedy, puoi esserci tu come attore. Non abbiamo bisogno di sapere nulla, vogliamo solo sei mezz’ore’.

Mi hanno offerto tanti soldi e tutti mi pressavano dicendo ‘vai  e fallo, cosa hai da perdere? Così ho accettato”.

La prima serie tv di Woody Allen: Miley Cyrus una hippie che sconvolge la vita di una famiglia di New York

Protagonista Miley Cyrus che interpreta la parte di una hippie che sconvolge la vita e i ritmi di una prima serie tv di woody allenfamiglia che vive nei sobborghi di New York. Lo sfondo sono gli anni 60, un periodo particolare in tutto il mondo ma specialmente per l’America. La Cyrus impersona la rabbia dei teenager di quegli anni. Gli scontri – incontri con il personaggio di Woody saranno frequenti. Così come i dialoghi improvvisati.

Nel cast, insieme al regista e alla cantante, Elaine May (moglie di Allen nella serie), John Magaro (un amico di famiglia che vive nella loro casa) e la star di “House of Cards” Rachel Brosnahan (fidanzata di quest’ultimo).

Ogni episodio ha la durata di mezz’ora. Il tono umoristico farà da filo conduttore nella storia scritta interamente da Woody Allen. Alla produzione Helen Robin. Erika Haronson è, invece, il produttore esecutivo.

Ecco il trailer rilasciato da Amazon, il canale su cui andrà in onda a partire dal 30 settembre in sei appuntamenti.