spettacolo

Musica, teatro e arti circensi è Buskers in Town

1edited

Roma – Dal 18 al 20 settembre l’arte di strada invade Piazza del Popolo e i Fori Imperiali: sta arrivando nella capitale Buskers in Town, un festival di musica e danza con funamboli, acrobati e artisti circensi. Realizzato con il contributo di Roma Capitale in collaborazione con la SIAE, Buskers in Town è organizzato dall’Associazione Culturale Procult con la direzione artistica di Peppe Casa ed è uno degli ultimi appuntamenti dell’Estate Romana. Dalle piazze e dai vicoli dei piccoli borghi antichi alle vie del centro storico di una grande città: con Buskers in Town le molteplici e variopinte forme spettacolari, ludiche e giocose, dell’artista di strada, invadono la capitale con quello che è il primo Festival Buskers metropolitano.
Saranno oltre quaranta gli artisti a colorare il centro di Roma, tra gli spettacoli è attesissima il 20 settembre la performance TRK#1 di Andrea Loreni, il funambolo porta in anteprima nella capitale il suo show mozzafiato: sotto la fune d’acciaio lunga 60 metri, musicisti daranno vita ad un concerto improvvisato sui suoi passi con una viola, un violoncello e due chitarre, creando suspense e adrenalina. Ventun corde, che vibrano per suonare la paura dell’ignoto, la rabbia, la solitudine, la ribellione e la perdita del se del funambolo. Ventun corde che vibrano per abbattere l’ostacolo, alla ricerca della luce.

E poi tra i tanti ospiti la contorsionista Irene Betti, i circensi Donatella Morabito, Godie, Sara Cambi, Andrea Corridoni, Alessia Muntoni, il duo Creme & Brulè con la loro “Swing comedy“: un romantico e poetico téte à téte iniziale che prenderà una piega travolgente a ritmo di swing e clownerie. Immancabili gli spettacoli di giochi col fuoco, danza e acrobatica, teatro, arti visive e giocoleria. Novità di questa edizione i laboratori per bambini a cura di Novella Morellini dell’ass. Catapulta Teatro Circo.

Tutte le info su: www.buskersintown.it