spettacolo

Al via il Musical di Monster Allergy

1-manifestoeditedRoma – Dal famoso fumetto nasce un musical “mostruosamente” divertente: è Monster Allergy che debutta al Teatro Sistina stasera – 22 settembre – e sarà in scena fino al 25 settembre per poi arrivare a Milano, Bari e Napoli. Il live show per tutta la famiglia vede sul palco i Ciprix, la prima compagnia formata da soli bambini di età tra gli 8 e i 12 anni. Lo spettacolo è basato sui personaggi del fumetto pubblicato dalla Walt Disney Company Italia, divenuto poi una fortunata serie a cartoni animati della Rainbow, la casa produttrice delle mitiche Winx e ora di nuovo nelle librerie grazie alla Tunué. Autori del musical, interamente originale, sono gli stessi inventori della serie, Francesco Artibani e Katja Centomo che saranno affiancati per le musiche da Maurizio D’Aniello, già creatore di numerose canzoni contenute in corto e lungometraggi delle fatine alate, Marco Grasso, Mauro Tondini con la collaborazione di Elisa Rosselli.
Lo spettacolo è realizzato con la regia e le coreografie di Eugenio Dura, le scene di Lele Moreschi, la direzione musicale di Cinzia Pennesi. Gli abiti di scena sono disegnati dalla costumista Chiara Aversano. I Ciprix, provenienti da differenti regioni italiane, sono stati selezionati dopo aver superato le audizioni di Milano e Roma, cimentandosi in prove che prevedevano le tre discipline performative del musical: danza, recitazione e canto e dimostrando tutti un grande talento, a dispetto della giovanissima età. Lo spettacolo farà parte del “Familyshow Festival” manifestazione che comprenderà anche i musical “Aladin” e “Pippi Calzelunghe”. L’organizzazione e la produzione dello spettacolo è a cura della Project Leader di Bruno Borraccini, società di produzione che vanta i maggiori  successi nell’ambito del family entertainment, l’ultimo dei quali “La Famiglia Addams” con Elio e Geppi Cucciari che ha collezionato oltre 150.000 spettatori nelle 135 recite effettuate in tutt’Italia.3-ciprix-foto-con-logo-lowedited

MONSTER ALLERGY – LA STORIA

Zick è un bambino di 10 anni chiuso e timido che soffre di un imprecisato numero di allergie, che spesso usa per tenere lontani i suoi coetanei, che a loro a volta lo emarginano a causa delle sue stranezze. Stringe amicizia con Elena Patata, la sua nuova vicina di casa trasferitesi assieme ai genitori nel suo quartiere. In classe Zick fa fatica a tenere lontano la fama di strambo, adattandosi a crearsi una figura di “eccentrico solitario” o “quello che non vuole vicini di banco”. Ciò è dovuto probabilmente al fatto che deve mantenere segreta la sua capacità di vedere i mostri. In effetti sembra che la cosa sia trapelata, ma che sia stata giudicata una sua fantasia. Almeno è così che hanno rivelato ad Elena le pettegole Patty e Tatty, appena lei si è trasferita nel quartiere, poco prima che le vacanze terminassero e l’anno scolastico ripartisse. Sapendo già tutto di lei e della sua famiglia, avevano preparato la lista delle persone OK, di quelle così così e quelle da evitare. In quest’ultima lista compariva un solo nome, quello di Zick, ed è proprio per questo che l’intraprendente Elena ha voluto a tutti i costi conoscerlo. Altre presenze nella vita scolastica dei due ragazzi sono tre bulletti, Ford, Soup e “Dedevid”. Ford è lo stereotipo del bullo grosso e stupido, mentre Soup, nonostante l’atteggiamento e la buona volontà manca totalmente del “phisyque du role”: è un piccolo mingherlino con gli occhiali spessi. David McMackamack, un ragazzino balbuziente, è il capo dei bulletti della classe. Prende in giro Zick per mantenere la sua reputazione di duro, ma in realtà nutre nei suoi confronti un misto di terrore e rispetto. Zick gli ha dato il permesso di recitare con lui la parte del prepotente, contraccambiandolo col soprannome di “Dedevid”

Infoline per il pubblico 06 97602968
http://www.monsterallergyilmusical.it/
Biglietti on line su www.ticketone.it