fotogallery

CuccioliAmori, 2a edizione del progetto che insegna ai bambini il rispetto per gli animali

cuore-animali-cuccioliamori1ROMA – Da Leo, il Labrador dal manto nero che ha salvato la piccola Giorgia a Pescara del Tronto, vicino Amatrice, durante il terribile terremoto che ha scosso l’Italia ed il mondo intero, passando per il gatto Rocco, salvato dalle macerie della sua casa dopo 32 giorni, fino al successo mondiale del film Pets. La cronaca quotidiana è fatta di storie che hanno come protagonisti i nostri amici animali.

Per conoscerli in modo più approfondito, imparare a proteggerli e crescere migliori, arriva la seconda edizione di CuccioliAmori, un progetto educativo rivolto ai bambini delle scuole primarie di tutta Italia, per l’anno scolastico 2016-2017, ai loro insegnanti ed ai genitori, con il supporto degli istituti scolastici e veterinari aderenti.

Secondo i dati Eurispes raccolti nel Rapporto Italia 2016, almeno la metà dei nostri connazionali accudisce qualche animale da compagnia. Il 22,5% ne possiede un esemplare, il 13% almeno due o tre, mentre il 7,4% degli italiani dichiara di accogliere in casa quattro o più animali. Fra i 60,5 milioni di animali da compagnia, fotografati dalla ricerca, 7 milioni sono cani, 7,5 milioni gatti, 30 milioni pesci, 13 milioni gli uccellini (con il primato italiano sul resto del mondo), e 3 milioni tra rettili (tartarughe, serpenti, iguane), piccoli roditori e conigli. Tenere conto di questa realtà e della sensibilità crescente delle famiglie è quindi diventato un dato imprescindibile se si vuole capire il mondo che ci circonda.

Perché crescere con un animale in famiglia significa imparare spontaneamente a prendersi cura di un altro essere vivente ed esserne responsabili, e quindi, come dimostrano molteplici studi, il valore educativo degli animali domestici ci aiuta a diventare più empatici ed equilibrati con gli altri, a creare armonia e a rende tutti più partecipi della vita in comune.

bimba-cucciolo-cuccioliamoriCuccioli Amori, seconda edizione

CuccioliAmori è un percorso didattico gratuito ed innovativo di formazione alla cura e al rispetto degli animali da compagnia, con l’ausilio di un gioco e di 10 schede didattiche, al quale hanno aderito, nella prima edizione, 2.500 classi delle scuole primarie di tutta Italia, 4mila insegnanti, 70mila alunni ed i loro genitori, e 1.500 istituti veterinari.

CuccioliAmori, ideato e gestito da CSE Italia srl, è realizzato con il supporto di Cargill S.r.l. e Wash Dog, ed ha ricevuto il patrocinio del Ministero della Salute e dell’Associazione Italiana Veterinari Piccoli Animali (Aivpa).

La seconda edizione verrà presentata nella Sala Stampa della Camera dei Deputati a Roma il 4 ottobre 2016.