spettacolo

Ewan McGregor debutta da regista in American Pastoral. Il TRAILER

ewan mcgragorROMA – Il sogno americano interrotto da un incidente improvviso. È questo, in breve, American Pastoral, il film che segna il debutto da regista di Ewan McGregor. La pellicola, in uscita il prossimo 20 ottobre, è stata presentata a Roma nei giorni scorsi.

Ewan McGregor attore e regista della trasposizione cinematografica del romanzo Pulitzer di Philip Roth

American Pastoral è una “storia commovente” frutto della penna di Philp Roth. Talmente commovente che gli valse il Pulitzer nel 1998.  E a commuoversi, leggendo lo script, è stato anche lo stesso Ewan McGregor. L’attore, padre di 4 figlie femmine, dice di aver pianto alla fine della lettura.

“Ciò che mi ha catturato la prima volta che ho letto la storia era la vicenda di un padre con sua figlia. – ha raccontato McGregor alla presentazione romana – Ho quattro figlie e la più grande sta per lasciare casa per il college: adesso guardandomi indietro capisco che mi stavo preparando per vederla lasciare casa e l’idea della ‘perdita’ della figlia è stato ciò che mi ha davvero catturato di questo romanzo di Roth”.

Inizialmente affidato a Phillip Noyce, American Pastoral ha, così, sin da subito catturato l’attore che, all’abbandono del regista originario, non ha saputo dire di no. Anzi si è imbarcato anima e cuore in questa avventura tutta nuova per lui. Merito, quindi, della sceneggiatura ma anche – e soprattutto – del protagonista Seymour Levoy.

ewan mcgregor

“Sono stato letteralmente catturato dal protagonista e dall’analisi profonda della sua relazione con la figlia. – ha continuato il regista – È un uomo che crede di vivere la sua vita in maniera corretta, ma si ritrova improvvisamente con tutti i suoi sogni in frantumi”.

Ewan McGregor in American Pastoral: la TRAMA

“American Pastoral” è la storia di Seymour Levov detto “lo Svedese”, un uomo che dalla vita ha avuto tutto: bellezza, carriera,ewan mcgregor soldi, una moglie ex Miss New Jersey e una bambina a lungo desiderata, ma il cui mondo pian piano va in pezzi quando la figlia ormai adolescente compie un attacco terroristico che provoca una vittima.

Come è possibile che una tragedia di queste proporzioni sia accaduta proprio allo Svedese, la persona che per tutta la sua vita ha incarnato il Sogno Americano? Dove ha sbagliato?

In poco tempo l’ideale di perfezione e successo, il sogno americano per antonomasia sparisce nel nulla. Fino all’ultimo Seymour proverà a salvare l’insalvabile, scontrandosi con la figlia Merry. In effetti, “Il film parla di uno scontro generazionale”, come ha detto Ewan McGregor, presentando il film. Attinenza alla realtà ma non stretta attualità: “Le immagini delle sommosse e degli scontri fuori dalla fabbrica ricordano alcune situazioni attuali, come anche l’aspetto del terrorismo, però non era la nostra intenzione fare un film sull’attualità”.

Ewan McGregor attore e regista di American Pastoral: il TRAILER

Ecco il trailer del film. Nel cast, insieme a McGregor anche Dakota Fanning, Jennifer Connelly, Molly Parker, David Strathairn e Rupert Evans.