tech

Smartphoners, arriva l’app che premia la guida virtuosa

smartphonersROMA – 40mila incidenti ogni anno in Italia. Questo il numero dei sinistri imputabili all’utilizzo del cellulare al volante. La disattenzione alla guida dovuta all’uso dello smartphone è la prima causa di morte su strada. Senza contare che rappresenta anche la prima causa di invalidità tra i giovani. “Smartphoners – pensa a guidare posa il cellulare”, è un app gratuita, per iOS e Android, che si propone di contrastare il fenomeno premiando anziché reprimere.

Smartphone e guida, connubio impossibile

Nel 2014 il numero di incidenti stradali ha superato i 177mila (fonte Aci-Istat), con una spesa complessiva che grava sulle tasche della collettività per oltre 18 miliardi di euro. Nel 2015, il numero dei sinistri mortali è aumentato del 2.5% passando da 1.587 a 1.627. Le forze dell’ordine hanno rilevato ben 48.524 infrazioni commesse nel 2015 per il mancato utilizzo di apparecchi a vivavoce o dotati di auricolare. Il 20,9% in più rispetto all’anno precedente. Per non parlare dei selfie: un giovane su dieci ammette di scattarli anche in movimento. La percentuale di incidenti legata all’imprudenza di utilizzare il cellulare mentre si guida supera il 24%, cioè quasi una persona su quattro.

Smartphoners, premiare anziché reprimere

Autovelox, tutor, multe, patente a punti, responsabilità penale: a quanto pare gli atteggiamenti repressivi e punitivi non bastano. Così come non è sufficiente l’invito alla guida corretta, responsabile e intelligente. Ed ecco perché nasce “Smartphoners – pensa a guidare posa il cellulare”. L’app si propone come un forte strumento di utilità sociale in grado di contribuire alla riduzione di un problema di proporzioni enormi, come quello degli incidenti stradali. Per raggiungere lo scopo un ribaltamento del punto di vista: premiare anziché reprimere.

Smartphoners, l’app tutta italiana per una guida responsabile

Ideata dall’imprenditrice romana Olimpia Bolla in collaborazione con la società di sviluppo Next Adv, l’applicazione è una boccata d’aria fresca nel campo della sicurezza stradale e nella gestionesmartphoners-2 del pericolo. Dopo averla scaricata, gratuitamente da iOs e Android, l’utente iscritto è incentivato al rispetto dei limiti di velocità e del codice della strada tramite il sistema a punti “Chi viaggia sicuro viaggia gratis”.

Smartphoners, la community e la sfida tra virtuosi

Entrando a far parte della community, il guidatore può misurare i chilometri percorsi in auto senza utilizzare lo smartphone. Possibile anche confrontare i traguardi raggiunti rispetto agli altri membri e partecipare a tanti concorsi previsti. Il 15 luglio 2017 anche l’estrazione di un maxi premio finale. A ogni comportamento virtuoso corrisponde un punteggio. Ad esempio, un punto per ogni chiamata a cui non si risponde in assenza di auricolari o vivavoce, 20 punti per ogni amico che si invita a far parte della community. A differenza di altre App che offrono consigli e informazioni tecniche per la guida sicura, “Smartphoners” col suo meccanismo a premi è una sfida a comportarsi sempre meglio. Tutti i premi, nella maggior parte dei casi sono buoni benzina, sono autofinanziati dalla società ideatrice dell’app.

Lanciata l’8 agosto 2016, l’applicazione, scaricabile dagli store Apple e Google, conta oggi più di 9.600 utenti. Tutte le informazioni sul sito ufficiale