fotogallery

Il mistero di Overtoun Bridge, il “ponte dei cani suicida”

Da decenni gli esperti di tutto il mondo si domandano cosa si nasconda dietro Overtoun Bridge.
Il ponte di Dumbarton, in Scozia, è tristemente noto come “ponte dei cani suicida”.
E nome più appropriato non poteva essere: sono oltre 600 i cani che negli ultimi 60 anni si sono lanciati nel vuoto.
Cosa spinge gli animali a gettarsi dal ponte?

il ponte dei cani suicidaIl mistero del “ponte dei cani suicida”

A rendere la storia del ponte più inquietante – come se già non lo fosse abbastanza – è il fatto che i cani saltino tutti dallo stesso punto, all’altezza dei due parapetti finali sul lato destro.
Ogni episodio si è verificato durante giornate limpide e soleggiate: condizioni climatiche relativamente rare per il lato occidentale della Scozia.
Tutti i cani che si sono lanciati nel vuoto appartenevano a razze dal naso lungo, come Collie, Labrador, e Retriever.
Ancora più strano: alcuni animali sopravvissuti al salto di quasi 15 metri, sono tornati sul ponte per gettarsi di nuovo.
A causa di questi tragici eventi, non sorprende che le autorità del posto abbiano deciso di lasciare un avvertimento: “Si prega di tenere i vostri cani al guinzaglio”.

Eppure, il ponte dei cani suicida continua a mietere vite.
E non solo di animali.

Nel 1994 un uomo di nome Kevin Moy ha gettato il suo bambino di sole due settimane di vita dal ponte.
L’uomo stava per fare la stessa fine, quando venne fermato dalla moglie.
Come dichiarò in seguito, Moy credeva di essere l’Anticristo e che suo figlio fosse una reincarnazione di Satana.

Overtoun BridgeQual è la causa del “suicidio” dei cani?

Secondo i comportamentisti canini, i cani come altri animali, non possono avere pensieri suicida, quindi, ci deve essere qualcosa sotto il ponte, una stimolazione sensoriale di qualche tipo che li spinge a fare il salto.

Il professor Peter Neville da parte del dipartimento di scienze animali alla Ohio University è stato chiamato dal SPCA scozzese per indagare sul fenomeno inspiegabile.
Secondo il professore, la responsabilità sarebbe dell’odore di visoni maschi che attira i cani verso la morte.

Anche David Sexton, un esperto di habitat animale dalla Royal Society per la protezione degli uccelli, concorda con questa teoria.
Sexton ha scoperto che il 70% dei cani saltati da Overtoun Bridge appartiene ad una razza che reagisce con forza all’odore dei visoni.
Questo potrebbe anche spiegare la tempistica delle morti, perché l’odore dei visoni sarebbe più forte nei giorni asciutti, quando non vi è umidità.

Altri esperti sono andati alla ricerca di ulteriori spiegazioni.
Alcuni suggeriscono che i suicidi siano causati da un suono udibile solo ai canidi, probabilmente legati ad una anomalia acustica nella costruzione del ponte.
Ma gli esperti di acustica, nel frattempo, non sono riusciti a trovare nessun suono insolito che potrebbe spiegare la morte dei cani.

Overtoun BridgeLa Dama Bianca di Overtoun

Sebbene queste teorie siano sufficienti per alcuni, altri restano scettici.
Ad esempio, perché i cani saltano esattamente dallo stesso punto?
E perché l’odore dei visoni ha questo effetto solo in quel ponte?

La gente del posto crede che la responsabilità del fenomeno misterioso sia lo spirito della “Dama Bianca di Overtoun”.

Proprio vicino al ponte, si erge Overtoun House, una storica tenuta risalente al 19esimo secolo.
Si dice che tra le sue mura si aggiri il fantasma di Lady Overtoun, la Dama Bianca.
Suo marito, il barone Overtoun, era un milionario dedito – secondo le leggende – all’alchimia e a riti satanici.
Dopo la sua morte nel 1908, si dice che Lady Overtoun, invasa dal dolore, abbia continuato a vagare tra la tenuta e il ponte, e che il suo spirito non abbia mai trovato pace.

Molte persone dopo una passeggiata sul ponte, sostengono di aver avuto esperienze sovrannaturali.
Ad esempio, alcuni hanno raccontato di aver provato una felicità improvvisa, seguita da una profonda depressione.
Altri ancora sostengono di essere stati tirati da qualcuno o qualcosa verso il lato dai cui i cani saltano.

Nonostante la sua bellezza, il ponte rimane un luogo triste per molti amanti degli animali.
Nessuno può affermare con certezza cosa si nasconde dietro al “ponte dei cani suicida” di Overtoun.