spettacolo

Tina Cipollari sbarca alla corte di Simona Ventura

tina-cipollari-2ROMA – Tina Cipollari pronta per Selfie, la nuova avventura di Simona Ventura. L’opinionista di Uomini e Donne, la vera animatrice del salotto di Maria De Filippi, lascia così il programma che le ha donato la notorietà televisiva.

Tina Cipollari alla corte di Simona Ventura

Deve essere stato il lungo viaggio di Pechino Express, forse la fatica o la fame patita, ad ispirare Tina Cipollari. La bionda opinionista di Uomini e Donne è pronta, quindi, ad una nuova avventura. Pronta a lasciare orfani troni e tronisti, aspiranti starlette e fanatici del gossip. La conferma della sua partecipazione al nuovo programma della Ventura è ormai certo. Affiancherà Paola Caruso, Aldo Montano, Stefano De Martino, Simone Rugiati, Alessandra Celentano, Ivan Zaytsev, Katia Ricciarelli e Mariano Di Vaio. Tutti nomi di grido radunati per il rilancio in grande stile dell’ex regina del piccolo schermo Simona Ventura. Chissà se anche qui riuscirà a litigare con tutti, a vivere di eccessi umorali. A cavalcare, insomma, il suo personaggio.

Simona Ventura e Tina Cipollari, una coppia da Selfie – Le cose cambiano

Non si sono sforzati poi molto i creativi Mediaset assegnati al rilancio di Simona Ventura. Il suo “Selfie – Le cose cambiano” non sembra, stando almeno alle prime indiscrezioni, infatti, una grande novità. Il programma ricorda molto “Il brutto anatroccolo”, format di qualche anno fa. Il programma, sempre su Italia 1, andò in onda per tre edizioni, in prima serata, dal 1998 al 2000. Alla conduzione Marco Balestri e Amanda Lear. È da qui che riparte Simona Ventura priva, però, del sarcasmo e del distacco della collega. Il suo Selfie, confessa la Simona nazionale, punterà molto di più sulle storie personali. Non solo look e ritocchini quindi ma anche una buona dose di storie personali e strappalacrime. I volti noti che affiancheranno l’ex conduttrice de L’isola dei Famosi vestiranno i panni dei motivatori di chi è disposto al cambiamento. Gente comune che vive i propri difettucci come piccoli fastidi. Persone qualunque pronte a trasformarsi dinanzi alle telecamere per qualche minuto di celebrità.