music and future

Vittoria Iannacone, il live di “E’ colpa tua” in esclusiva per Diregiovani

Vittoria IannaconeROMA – Dalla provincia di Campobasso a Roma per inseguire un sogno, la musica. È questo, in sintesi, quello che a diregiovani.it racconta Vittoria Iannacone. Ventotto anni e tanti anni di studio e di gavetta alla spalle. Vittoria non si improvvisa cantante il suo è un inizio di carriera fatto di Conservatorio, violino e pianoforte, lezioni di canto ed esibizioni live.

Vittoria Iannacone, talent sì ma non indispensabili

Negli anni lontano da casa non sono mancati gli approcci e gli approdi ai talent show. Questi, confessa alle telecamere, “sono per un giovane artista molto importanti. Sono una vetrina”, ma, ammette, “non sono fondamentali, le possibilità per emergere sono tante”. La vita di un artista è fatta anche di incontri importanti proprio come quelli fatti da Vittoria ormai al traguardo del suo primo album. “Spero si concretizzi entro il 2017 così da intraprendere un percorso live tutto mio”.

vittoria-iannacone-live

Vittoria Iannacone, quando l’unione fa la forza

“È colpa tua” è il primo estratto dell’album e proprio Vittoria ha voluto che lo fosse. Una canzone d’amore dove non sembra esserci lieto fine. Una storia esaltata dalla voce graffiante e inconfondibile della sua interprete. Tornando agli incontri, importanti per qualsiasi giovane artista, impossibile non citare quelli che hanno portato Vittoria Iannacone in sala di incisione. Parliamo di Ronny Aglietti, autore di “E’ colpa tua” e collaboratore storico di Alessandra Amoroso, e Diego Calvetti che ha curato l’arrangiamento del brano. Nella lunga carriera di quest’ultimo artisti del calibro di Noemi, la stessa Amoroso e Bianca Atze