tech

FIFA 2017, hacker truffano EA Sports. Guadagnati 18mln di dollari

fifa-2017-hacker-truffano-ea-sportsROMA – Hacker truffano Electronic Arts per 18 milioni di FIFA Coin. Questo il risultato svelato da un’indagine del Federal Bureau of Investigation che ha condotto in carcere gli autori della truffa. Le autorità si sono mosse su denuncia della stessa azienda produttrice e distributrice del noto gioco di calcio.

FIFA 2017, hacker truffano EA Sports

Un bug nel game ha permesso agli hacker di giocare finte partite di calcio con lo scopo di guadagnare e accumulare i tanto agognati FIFA Coin. Le monete virtuali, queste ultime, necessarie a comprare i calciatori per potenziare la propria squadra di calcio. I FIFA Coin erano poi venduti sul mercato nero ad un prezzo più basso di quello offerto dai negozi. Acquirenti dei soldi virtuali, molti utenti europei e cinesi di Ultimate Team di FIFA 17. Schede prepagate di coin, dai diversi “tagli”, sono acquistabili legalmente in tutti i negozi di videogiochi.

FIFA 2017, hacker truffano EA Sports. Il danno è ingente

18 milioni di dollari. A tanto ammonta la cifra che gli hacker sono riusciti a sottrarre, illecitamente, dagli introiti di Electronic Arts. L’Fbi, chiamata ad indagare sul caso, ha individuato la banda di truffatori facente capo ad un certo Anthony Clark. Questi sarebbe stato tradito da un “collega” pentito. L’intera banda risponderà del maltolto dinanzi al tribunale Fort Worth – in Texas.