spettacolo

“Il diritto di contare”, il riscatto di tre afroamericane che hanno fatto la storia della Nasa

ROMA – Il prossimo 16 marzo arriverà nelle sale italiane “Il diritto di contare”, il film diretto da Theodore Melfi, con Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst e Jim Parsons. La pellicola, porta sul grande schermo la storia vera della matematica, scienziata e fisica afroamericana Katherine Johnson, che collaborò con la NASA tracciando le traiettorie per il Programma Mercury e la missione Apollo 11.

Il diritto di contare è basato sul libro di Margot Lee “Hidden Figures: The Story of the African-American Women Who Helped Win the Space Race”.

La trama

“Il diritto di contare” racconta l’incredibile storia mai raccontata di Katherine Johnson (Taraji P. Henson), Dorothy Vaughn (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monae), tre brillanti donne afroamericane che – alla NASA – lavorarono ad una delle più grandi operazioni della storia: la spedizione in orbita dell’astronauta John Glenn, un obbiettivo importante che non solo riportò fiducia nella nazione, ma che ribaltò la Corsa allo Spazio, galvanizzando il mondo intero.