Quando si crea la situazione, pur volendo provare, non mi sento pronta…

Sarei in imbarazzo anche se lui mi aiutasse dandomi consigli invece che accettarli positivamente e provare e il mio carattere molto timido non aiuta…

Salve! Sto con un ragazzo da qualche mese e pur trovandomi bene dal primo giorno continuo ad avere una specie di blocco mentale per quanto riguarda i preliminari. Ogni volta diciamo che è lui a fare il primo passo ma io non riesco a fare lo stesso. Quando si crea quella situazione, pur volendo provare, non mi sento mai pronta e nella mia testa nascono pensieri del tipo “non sono capace, non so come reagirà, potrei fargli ridere, potrebbe paragonarmi a qualche ex”… Mi vergogno davvero moltissimo per essere inesperta, sarei in imbarazzo anche se lui mi aiutasse dandomi consigli invece che accettarli positivamente e provarci e il mio carattere molto timido non aiuta per niente, anzi mi sembra di perdere continuamente occasioni arrivando poi a perdere lui.
Ne abbiamo parlato, spesso ci scherziamo su e lui dice che queste idee sono sbagliatissime, che non penserebbe a nulla di tutto ciò, che è disposto ad aspettare e non mi lascerebbe solamente per questo perché io sono fatta così e non è poi così importante, ma nonostante le sue rassicurazioni questa situazione mi fa stare davvero male e delle volte vorrei provarci veramente ma fallisco sempre. Con il mio ex è stata la stessa cosa per circa un anno e mezzo, però questa volta vorrei cercare di venirne fuori ma non so da dove cominciare.

Anonima, 19 anni


Cara Anonima,
ci sembra che la tua difficoltà rispetto ai preliminari o comunque a prendere iniziativa in ambito sessuale non sia legato tanto a un problema culturale, educativo e morale quanto al timore di sentirsi inadeguata.
E’ chiaro che quando si è alla prime esperienze la paura di sbagliare e di risultare poco spigliati prenda un pò il sopravvento, ma per fortuna, soprattutto in questo ambito, l’importante è lasciarsi andare e farsi trascinare dalla situazione.
Nel tuo caso probabilmente arriva un blocco prima che ti inibisce e che non ti permette di lasciarti trasportare dalla passione e dal coinvolgimento affettivo.
Sicuramente il tipo di confidenza con il partner fa tanto, sentirsi apprezzata, accettata e amata con tempo ti permetterà di prendere sicurezza e di focalizzarti sulla relazione anzichè sulla prestazione.
Da ciò che dici ci sono tutti i presupposti, in una situazione del generale siamo certi che presto ti sentirai maggiormente a tuo agio e non dimenticare che un pò di timidezza non guasta mai.
Un caro saluto!