Usando il preservativo si può instaurare una gravidanza?…

Io e il mio ragazzo facciamo sempre sesso protetto con preservativo, non assumo la pillola contraccettiva poiché mia madre non è d’accordo…

Buongiorno,
vorrei esporre una domanda agli esperti: si può rimanere incinta usando il preservativo? Io e il mio ragazzo facciamo sempre sesso protetto con preservativo, non assumo la pillola contraccettiva poiché mia madre non è d’accordo. So bene che  il condom è un buon contraccettivo (benché non si rompa) però avendo avuto il primo giorno di ciclo il 21 novembre, e dopo aver fatto sesso protetto con il mio ragazzo nei giorni fertili, ora le mestruazioni non arrivano. Premetto di non avere mai avuto un ciclo regolare per più di tre-quattro mesi di fila ma sono un po’ preoccupata, manifesto dolori al seno che però non è gonfio né arrossato e ho dei crampi simili a quelli premestruali. Oggi ho controllato e sulle mie mutandine era presente del liquido torbido simile ad albume d’uovo che solitamente si manifesta due o tre giorni prima del ciclo mestruale.
Ho bisogno di essere un po’ rassicurata sul fatto che il preservativo sia, in effetti, un buon contraccettivo.
Grazie mille per l’ascolto.

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
utilizzando il preservativo, a patto che questo non si rompa o non si sfili, non ci sono rischi di concepire una gravidanza. Il preservativo è infatti un contraccettivo di barriera, che impedisce il contatto tra le mucose vaginali e il pene e quindi la fuoriuscita di sperma in vagina. Affinché si verifichi una gravidanza ci deve essere un’eiaculazione interna in vagina e che la donna si trovi nel suo periodo fertile. Poiché il preservativo impedisce questa fuoriuscita, mantenendo lo sperma eiaculato all’interno della barriera di lattice, non ci sono rischi di concepimento. È importante, affinché il preservativo funzioni al meglio, utilizzarlo fin dall’inizio del rapporto e conservarlo nelle condizioni idonee, indicate nel libretto illustrativo, tenendolo lontano da fonti di calore o maneggiandolo con cura per evitare che possa rompersi in alcune sue parti.
Avere secrezioni vaginali è normale e solitamente quelle più dense non sono riferibili a gravidanza o al periodo ovulatorio. La sintomatologia da te percepita, invece potrebbe essere riferita all’arrivo imminente del flusso mestruale.
In ogni caso, puoi rivolgerti ad un ginecologo per capire al meglio l’origine di tali persistenti  irregolarità.
Un caro saluto!