Io e la mia ragazza vorremmo farlo ma lei prova dolore…

Io e la mia fidanzata siamo insieme da più di un anno e vorremmo farlo, più volte ci abbiamo provato ma ci siamo sempre fermati perché lei prova dolore.

Salve, avrei un dubbio da chiarire. Io e la mia fidanzata siamo insieme da più di un anno e vorremmo farlo, più volte ci abbiamo provato diverse volte ma ci siamo fermati ai preliminari, appena provo a penetrare anche solo con un dito dice di fargli male e di non riuscire a continuare, se potete chiarirmi il motivo. Grazie in anticipo

Giacomo, 18 anni


Caro Giacomo,
 la prima volta è sempre un’esperienza intensa per una ragazza ma crediamo che anche per voi ragazzi sia una tappa importante, ricca di emozioni a volte contrastanti. Se da una parte c’è il desiderio di cercare una maggiore intimità con il proprio partner dall’altra possono subentrare preoccupazioni relative a questa emozionante avventura da affrontare in due.
Questo spesso si ripercuote sul corpo creando “dei blocchi” i quali si manifestano attraverso un’irrigidimento generale della muscolatura. Tale tensione fisica può rendere la penetrazione più difficoltosa in quanto, invece di accompagnare il movimento crea una sorta di barriera amplificandone la sensazione dolorosa.
Altre volte invece può essere un problema legato più ad un’insufficienza della lubrificazione che genera un’attrito maggiore e quindi una sensazione di fastidio e bruciore.
Insomma le motivazioni possono essere diverse ed è impossibile scindere quelle psicologiche-emotive da quelle fisiologiche. Considera che parliamo di un unico sistema comunicante: la mente condiziona le reazioni fisiologiche  ma anche sensazioni di dolore e fastidio creano una “memoria” che porta ad un ritiro ed una preoccupazione preventiva.
E’ importante considerare anche che per una ragazza la prima esperienza può essere un po dolorosa in quanto le pareti della cavità vaginali non sono ancora abituate alla penetrazione e in oltre, la rottura dell’imene può generare qualche fastidio.
Il nostro suggerimento è quello di rispettare i suoi tempi e di parlare con lei di queste difficoltà.
Vedrai che anche lei si sentirà più rilassata e compresa.
Un caro saluto!