libri

Il marchio perduto del templare, un romanzo potente

templare

Newton Compton Editori Collana: Vertigo Pagine: 288 Euro: 9,90 ebook: 4,99

ROMA – Arriva in libreria per Newton Compton Editori Il marchio perduto del templare. Un romanzo che riesce a far  rivivere l’azione, l’avventura e le atmosfere dark di Assassin’s Creed. Un fantasy storico potente, ben congegnato, ricco di suspance e colpi di scena.  Sei templari, sei assassini, sei demoni: 666. L’Apocalisse è solo questione di giorni

Il marchio perduto del templare, la storia

Nella Roma medioevale di Innocenzo III, una città in piena decadenza vessata dal malaffare e dal crimine, sei cavalieri templari, che durante la prigionia in Terra Santa hanno votato l’anima al diavolo, sono pronti a sacrificare due piccoli gemelli e a scatenare l’Apocalisse. Il loro capo, Lucifuge, ha bisogno di un antico libro, la Clavicula Salomonis, per compiere la cerimonia finale. Uno dei templari, Shane de Rue, ha però rubato e nascosto il prezioso grimorio, tradendo i suoi compagni e privandosi poi dei propri ricordi per impedire a chiunque di ritrovarlo. Ma le immagini di una battaglia cruenta in Terra Santa continuano a tormentarlo, come una maledizione. Solo Lilith, una strega dai poteri straordinari, potrebbe liberarlo dall’anatema che lo ha colpito: parola di Don Graziano, un prete che ha chiesto l’aiuto di Shane per fermare l’uccisione dei gemelli. Quando i due si recano al Colosseo per incontrare la donna, ecco che Lucifuge li sorprende…

Il marchio perduto del templare, l’autore

Giuliano Scavuzzo È nato a Roma nel 1976. Dopo la laurea in Economia, ha ottenuto un Master in Business Administration con specializzazione in comunicazione e marketing. Per anni ha lavorato in questi settori, finché non ha deciso di trasferirsi a Bali per alcuni mesi, e lì, tra meditazione e surf, ha cominciato a scrivere un romanzo ambientato nella Roma medioevale. Collabora con diversi blog occupandosi di cultura, sport e medicina.