Come chiedere a mia madre la pillola? Ho 16 anni…

Posso fidarmi solo del preservativo la prima volta? E se no come posso chiedere a mia madre la pillola cercando di limitare l’imbarazzo…

Come chiedere a mia madre la pillola? Ho 16 anni e sto con il mio ragazzo da 8 mesi e mi sento pronta per avere dei rapporti sessuali con lui. Abbiamo già fatto tutti i preliminari e l’ultima volta ci siamo spinti un pò oltre senza farlo del tutto anche se avevo davvero paura di essere incinta, poi fortunatamente mi è venuto il ciclo. Vorrei chiedere a mia madre la pillola ma non so come introdurre l’argomento e ho paura della sua reazione.. So che può essere difficile per una madre sentire la propria figlia chiedere la pillola e quindi venire a sapere che ha dei rapporti sessuali. Oltretutto lo direbbe a mio padre, che quasi sempre mi accompagna dal mio ragazzo e se la chiedessi la cosa sarebbe ancora più imbarazzante, sarebbe come dire “papà portami a…” anche se può sembrare stupido. Solo che non voglio passare di nuovo un mese simile con la continua ansia di essere incinta e so che possiamo anche usare il preservativo, ma se si rompesse? È questo che mi preoccupa, altrimenti non avrei mai pensato di chiedere la pillola. Posso fidarmi solo del preservativo la prima volta? E se no come posso chiedere a mia madre la pillola cercando di limitare l’imbarazzo che ci sarebbe con i miei?

Federica, 16 anni


Cara Federica,
capiamo il tuo imbarazzo nel coinvolgere indirettamente la  famiglia nella tua intimità e anche l’urgenza di proteggere la tua sessualità.
E’ molto difficile gestire la situazione senza superare i confini, se il rapporto con tua madre è di complicità riteniamo che possa supportarti in questa scelta senza necessariamente parlarne con tuo padre, in fondo la potreste gestire tra donne. Se pensi che lei nemmeno sia pronta potreste mostrarle l’esigenza di rivolgerti a un ginecologo perchè cominci a avere un’età in cui hai bisogno di fare dei controlli e di avere delle risposte, tieni presente che puoi entrare nella stanza senza di lei.
Inoltre, dobbiamo informarti che esistono i Consultori, delle strutture territoriali aperte ai giovani in cui puoi trovare vari professionisti (psicologi, ginecologi, andrologi, etc…) e a cui puoi rivolgerti gratuitamente e senza essere accompagnata da un adulto.
Infine, se non te la senti di affrontare tutto ciò, tieni presente che il preservativo è altamente sicuro dai primi rapporti, in più protegge anche dalle mst, quindi puoi tranquillamente usare questo contraccettivo.
Un caro saluto!