spettacolo

Ed Sheeran live a Torino. Ticketone sotto attacco dei fan. Biglietti spariti dopo pochi minuti

ed sheeran live a torinoROMA – “E anche oggi prendo i biglietti domani”, scrive qualcuno su Twitter. È polemica ormai aperta con Ticketone. Motivo? I biglietti per vedere Ed Sheeran live a Torino, aperta la prevendita, sono scomparsi dal sito in pochissimi minuti.

Ancora una volta qualcosa non quadra sul sito del rivenditore di biglietti più utilizzato negli ultimi anni. Dopo le polemiche per i concerti dei Coldplay, di Vasco Rossi e degli U2 – solo per citare alcuni artisti – come previsto anche per il live più atteso dell’anno si ripete la stessa storia.

Ed Sheeran live a Torino. Biglietti non disponibili in pochi minuti

Alle 11.00, infatti, e anche prima tanti fan erano pronti e agguerriti per accaparrarsi almeno un paio di biglietti. Poca sorpresa nello scoprire che, sin da subito, Ticketone non dava la possibilità di procedere all’acquisto. Biglietti tutti esauriti e non disponibili. In molti casi, qualcuno è riuscito ad arrivare al carrello dove la speranza si è spenta nel vedere che, nella pratica, l’acquisto non era fattibile. Solo pochi i fortunati che, dopo diversi tentativi, sono riusciti in quella che ormai sembra un’impresa.

Su Twitter #dividetour è diventato da subito trending topic. Tanti i tweet di fan amareggiati e delusi dall’organizzazione degli eventi da parte di Ticketone. E Twitter è diventato luogo di scambio e richiesta di biglietti. Chi non è riuscito a comprare, infatti, chiede sul social i biglietti a chi, invece, è riuscito a prenderne più di due.

Ed Sheeran live a Torino: spunta la seconda data e continuano le polemiche

Nel caso del live di Ed Sheeran a Torino, al Pala Alpitour, del 17 marzo nessuna dichiarazione è stata fatta dai gestori del sito. I fan, disperati, hanno sperato che il cantante britannico aggiungesse una seconda data nel Bel Paese. E sono stati accontentati nel pomeriggio. Sheeran duplicherà il 16 marzo. Location sempre il Pala Alpitour di Torino.

Peccato che continuino le polemiche. Anche i biglietti della nuova data sono spariti in pochi secondi. Impossibile cogliere l’opportunità. Come se non bastasse, su Viagogo, invece, i biglietti erano disponibili a quasi 300 euro. Una cifra che ha fatto indignare tutti. Insomma, i fan sembrano non vedere la luce e sui social si scatenano con i commenti, anche ironici. Ancora una volta la trasparenza e la chiarezza nelle vendite non è garantita.