Sono sempre sopraffatto dai miei pensieri…

Alcuni notti non riesco a dormire perché nonostante la mia età i miei pensieri sono sulla morte, sul senso della vita e sulla mia utilità…

Sono sempre sopraffatto dai miei pensieri, alcuni notti non riesco a dormire perché nonostante la mia età i miei pensieri sono sulla morte, sul senso della vita e sulla mia utilità, per questo ho anche poca autostima e non so che fare.
Anonimo

Caro Anonimo,
sapere che un ragazzo giovane come te ha già tanti pensieri nella testa ci rende ancora più chiaro quanto sia a volte difficile il periodo dell’adolescenza.
Probabilmente stai vivendo un momento di passaggio dove dall’essere bambino stai diventando un ragazzo a tutti gli effetti.
Lasciare le consuete abitudini e sicurezze a volte spaventa un pò, perché non si sa mai cosa c’è dall’altra parte, ma tu ci sembri un ragazzo molto riflessivo e probabilmente ricco di risorse.
E’ normale avere tanti pensieri su quello che è il senso della vita in generale, perché quando si cresce non ci si accontenta più delle “verità” raccontate dagli adulti ma si acquisisce un proprio pensiero e un proprio senso critico.
Tuttavia se tali pensieri ti appesantiscono quotidianamente disturbandoti durante le ore di sonno forse è importante che tu ne possa parlare con qualcuno.
Puoi provare a spiegarlo ad un genitore o ad un parente con cui riesci a parlare serenamente. In alternativa spesso nelle scuole vi è uno psicologo che è a disposizione dei ragazzi come te. Puoi provare a prendere un appuntamento e a parlarne con lui.
Dallo psicologo si va per tanti motivi e non per forza ci deve essere un problema grave. A volte anche solo per essere ascoltati e guidati in un momento di confusione.
Pensiamo inoltre che parlarne con qualcuno faccia a faccia possa aiutarti a trovare una maggiore serenità.
In ogni caso questo spazio virtuale resta a tua disposizione se vorrai raccontarci ancora di te e dei tuoi tormentati pensieri.
Un caro saluto!