Da un po di tempo pratico frottage con il mio ragazzo, andava tutto bene...

Da un po di tempo pratico frottage con il mio ragazzo, andava tutto bene…

Da un po di tempo pratico frottage con il mio ragazzo, all’inizio andava tutto bene, arrivavo sia io ke lui. Ma da pochi giorni  (dopo circa una settimana inattiva) lui non riesce a sentire più l’orgasmo. L’erezione c’è…ma non va mai oltre, o arriva all’ingresso e non entra, o non arriva per niente (per modo di dire). Mi sono addirittura spogliata tutta (tranne intimo) per farlo eccitare, ma niente..non riesce ad arrivarci. Comincia a preoccuparsi su questo fatti pensando che non ci arriverà mai. Perché non arriva all’orgasmo? È un problema maschile? (Ha 15 anni). Non lo facciamo bene solo con l’intimo? Dovrebbe provare a togliere le mutande? (Solo lui). Vi prego aiutatemi, questo problema mi fa anche sentire in colpa….moltissimo..

 

Martina, 14 anni


Cara Martina,
da quanto scrivi si capisce molto bene la tua preoccupazione e la tua ansia rispetto ai vostri rapporti, ma cercheremo di tranquillizzarti e darti degli spunti di riflessione.
L’intesa con il proprio partner è un equilibrio delicato e fatto di continue scoperte non si deve mai dare nulla per scontato. Inoltre anche le nostre relazioni intime risentono dei momenti che stiamo attraversando, ansia e stress, preoccupazioni possono influenzarci in tutto il nostro agire. Non ci dici molto sulla vostra relazione, se vi è apertura nella comunicazione, non sappiamo se, ad esempio, hai parlato con lui rispetto a quanto stai provando in questo momento, se la preoccupazione e i “sensi di colpa” di cui parli riguardano solo te. Il consiglio è quello di esplorare nuovi modi di conoscersi e incontrarsi, questo faciliterà l’incontro, ma soprattutto non concentrarsi sui fallimenti, rischiando di innescare un circolo vizioso.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it