spettacolo

“Non voglio ballare” il nuovo video/singolo dei The Zen Circus

Photo Magliocchetti

Roma – È uscito oggi “NON VOGLIO BALLARE“, il nuovo singolo/video di THE ZEN CIRCUS, terzo estratto dal disco “LA TERZA GUERRA MONDIALE“ (La Tempesta – distr. Master Music). Il circo Zen ha deciso di proporre alle radio il singolo in due versioni:  “Non Voglio Ballare” (album version) e “Non Voglio Ballare 2.0 – Remix by Apaks”, che anticipa la pubblicazione di “La Terza Guerra Mondiale 2.0“, ovvero il remix del disco nella sua interezza. La band, da sempre attratta e affascinata dalla musica elettronica, ha deciso di lasciare carta bianca ad Apaks (al secolo Andrea Pachetti, socio con Appino dello studio di Registrazione 360 Factory Music di Livorno) per la produzione di versioni dance/trap/electro dei brani del disco. Dice il circo Zen: “Per il video di ‘Non Voglio Ballare’ ci siamo ispirati ad “Undone” degli Weezer, un video iconico degli anni ’90 diretto da Spike Jonze.  Un unico piano sequenza dove convivono la protagonista della canzone, una ragazza malata di cancro, ed “Ilenia”, la protagonista del primo singolo e video. Due lati della stessa medaglia, due “guerre” completamente diverse da combattere ma che alla fine del video dimostrano di essere lo specchio l’una dell’altra”.

Uscito per La Tempesta (distr. BeliveDigital/Master Music) il 23 settembre scorso, “LA TERZA GUERRA MONDIALE” è stato premiato dalla critica e dal pubblico: appena uscito è entrato al 6°posto della Classifica settimanale FIMI dei dischi più venduti in Italia. Con questo nuovo grande disco di inediti la band festeggia la maggiore età. Si tratta dell’album al quale hanno dedicato più tempo in studio, lavorando su ogni piccolo dettaglio, dalle melodie ai testi, dagli arrangiamenti ai suoni. Il Circo Zen è partito da quaranta provini e ha scremato fino ad arrivare alle dieci canzoni che compongono il disco, fino a quando non ha avuto la sensazione che ognuna avrebbe potuto essere un singolo. “La Terza Guerra Mondiale” è, per questo, il disco più “power pop” di The Zen Circus. Gli arrangiamenti sono fatti esclusivamente di chitarra, basso, batteria e voci: per la prima volta in un disco Zen non ci sono tastiere aggiunte, synth, archi o fiati e, se qualche volta può sembrare, si tratta di chitarre o voci filtrate ed effettate: una scelta volta a poter portare dal vivo il disco nella sua forma originale. La splendida copertina racconta, in tutta la sua crudeltà, la provocazione lanciata dal Circo Zen col suo nono disco: rapiti dal bisogno di esistere, che il mondo digitale non sa soddisfare, non sappiamo più accorgerci di quello che ci sta attorno.

Dopo lo straordinario successo della prima parte del tour invernale, venti date tutte SOLD OUT per un totale di 15.000 biglietti venduti, continua anche il tour di The Zen Circus per la presentazione del disco “LA TERZA GUERRA MONDIALE”.

“LA TERZA GUERRA MONDIALE” TOUR

24 feb – Bergamo – Druso
25 feb – Alessandria – Laboratorio Sociale
10 mar – Pistoia – H2NO
24 mar – Brescia – Latteria Molloy
25 mar – Modena – Off
30 mar – Lugano – Studio Foce
31 mar – Legnano (MI) – Land of freedoom
08 apr – Padova – Pedro
16 apr – Cesena – Vidia
21 apr – Parma – Campus Industry Music
22 apr – Arezzo – Karemaski