spettacolo

Musica, sfilate equestri, carrozze e trampolieri per il Carnevale Romano

Roma – Poche ore e si apriranno le danze per la nona edizione del Carnevale Romano, dal 25 al 28 febbraio un calendario fitto di musica e spettacoli animerà le strade e le piazze della capitale. Tema centrale dell’edizione 2017 sono le donne di Roma, con dediche speciali a Beatrice Cenci – nel 440° anniversario della sua nascita – Artemisia Gentileschi e Cristina di Svezia, in modo diverso protagoniste femminili della storia di Roma e del Carnevale romano che nasce come una grande festa in chiave contemporanea, all’insegna della riscoperta filologica della tradizione dello storico Carnevale che fortemente influenzò la vita, la cultura e persino l’urbanistica di Roma dal XII al XIX secolo.

carnevale romano

Sbandieratori, artisti equestri, carrozze, trampolieri, mangiafuoco, ma anche realtà culturali come i butteri laziali, bambini in maschera sui pony, e la prestigiosa presenza dei corpi militari che hanno dato lustro alla storia della cavalleria italiana coloreranno la città. L’inaugurazione avverrà sabato in Piazza del Campidoglio dove dalle 11.00 si svolgerà attività di animazione per bambini organizzata da Associazioni umanitarie e un grande concerto della Rustica X Band con trentacinque ragazzi che diretti dal maestro Pasquale Innarella suoneranno un repertorio di musica jazz dalle origini ai giorni nostri, partendo da Louis Armstrong e Duke Ellington fino ad Archie Shepp. Nel pomeriggio, dalle 15:30, è in programma la grande sfilata equestre che partirà da Piazza del Popolo per proseguire su via del Corso lungo il percorso seguito dai cortei rinascimentali sulle orme del tracciato della rinomata corsa dei berberi che per secoli, fino ai primi anni di Roma Capitale, ha caratterizzato il Carnevale romano. Oltre 100 cavalli e 200 rievocatori per una grande emozione per grandi e piccini, con Daniele Coscarella a raccontare le mille storie del Carnevale romano e i costumi di Annamode Costumes, costumista Annalisa Di Piero, indispensabili protagonisti dell’evento. Alle ore 18.00 a Piazza del Popolo si terrà un concerto della Fanfara a cavallo del Reggimento Lancieri di Montebello (8°), in attesa della rievocazione della tradizionale Festa dei Moccoletti. Alle ore 19.00 il sabato carnevalesco di Piazza del Popolo si concluderà con lo spettacolo pirotecnico dei Fuochi d’artificio del Carnevale romano, realizzati dalla terrazza del Pincio dal Gruppo IX Invicta su ricerche storiche del Cav. Giuseppe Passeri, rievocativi dei fuochi del Carnevale romano del 1749, quando la pirotecnia era una forma d’arte nella quale competevano i grandi artisti e architetti del tempo. Dalle ore 20.00 a Palazzo Ferrajoli si terrà il tradizionale Ballo in maschera, evento a pagamento e su prenotazione a favore della Lega Italiana Fibrosi Cistica, comitato OFFICIUM ONLUS, che si occupa dei bambini affetti da tale patologia presso l’ospedale Bambino Gesù e di GARIBALDI COOP., che si occupa del futuro dei ragazzi autistici.

Domenica 26 febbraio alle ore 16,30 al Museo di Roma Palazzo Braschi, avrà luogo il concerto di musica antica Parole e musiche del Carnevale Romano – da Artemisia a Cristina viaggiando nel Carnevale Romano a cura di Archetipa ottava, con letture a opera di Crescenza Guarnieri, Giada Lorusso e Leonardo Petrillo. Si accede con il pagamento del biglietto d’ingresso al museo, dove sarà possibile visitare anche la mostra “Artemisia Gentileschi e il suo tempo”.

La IX edizione del Carnevale romano – promossa da Roma Capitale, Assessorato allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi, con l’ideazione e la direzione artistica di Marco Lepre per conto dell’Associazione culturale Carnevale romano – Accademia del Teatro equestre, e con il coordinamento organizzativo di Zetema Progetto Cultura – si concluderà martedì 28 febbraio alle ore 18.00 nella seicentesca Biblioteca Angelica con il convegno-spettacolo “Il Carnevale romano e le donne di Roma” realizzato con la collaborazione di esperti della cultura barocca a carnevalesca romana oltre che con l’intervento degli artisti dello spettacolo “Cristina, Regina di Roma tra Arte e Alchimia” per la regia di Pascal La Delfa (ingresso gratuito fino a esaurimento posti).

www.carnevaleromano.com