fotogallery

Oscar 2017, Zootropolis incoronato Miglior Film d’Animazione

zootropolisROMA – Vince senza fatica Zootropolis, il lungometraggio Disney premiato come Miglior Film d’Animazione agli Oscar 2017.
Una storia di tolleranza vestita da cartone animato, un messaggio anti-discriminazione filtrato attraverso il regno animale.
Il film, diretto da Byron Howard e Rich Moore, è ambientato in un mondo di mammiferi antropomorfi dove prede e predatori coesistono pacificamente.
La protagonista è la coniglietta Judy Hopps, che dal suo piccolo paese rurale si trasferisce nella grande metropoli di Zootropolis per inseguire il suo sogno: diventare un agente di polizia.
Nonostante dimostri le sue grandi doti dimostrate all’accademia di polizia, Judy viene messa a lavorare come ausiliare del traffico dal Capitano Bogo, che mette in dubbio il suo potenziale perché è un coniglio.
Sotto la superficie di “cartone animato per bambini”, Zootropolis si fa portatore di un messaggio sempre attuale come la discriminazione.
Se il titolo originale era “Zootopia” un motivo c’era: richiamare alla mente l’utopia di un mondo dove le diverse specie coesistono pacifiamente.

Disney torna alle origini con Zootropolis

Disney torna alle radici con Zootropolis, utilizzando gli animali come protagonisti della storia.
“Tutti noi siamo cresciuti guardando i grandi film sugli animali della Disney – eravamo completamente catturati da quei mondi”, afferma il regista Byron Howard. “Quando ero piccolo il mio film preferito era Robin Hood e volevamo celebrare quella tradizione in un modo originale e differente, scavando ancora più a fondo. Abbiamo cominciato a domandarci: ‘Che aspetto avrebbe una metropoli progettata dagli animali?’. Secondo noi, si trattava di un’idea incredibilmente divertente”.

I realizzatori hanno ideato e costruito il vasto e dettagliato mondo di Zootropolis, abitato da cinquanta specie diverse di animali che, pur conservando le caratteristiche che li rendono così meravigliosi nel mondo reale, parlano e indossano i pantaloni.
Ogni quartiere è stato ideato per una tipologia specifica di animali: ogni cosa, dall’aspetto al clima, riflette un determinato habitat.

Zootropolis – Sinossi

Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra, composta da quartieri che celebrano culture differenti, un luogo in cui non importa se sei un gigantesco elefante o un minuscolo toporagno, perché puoi diventare qualsiasi cosa tu voglia.
Ma al suo arrivo in città, l’agente Judy Hopps scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi non è affatto facile.
Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde.