libri

Chew cavoli amori, al capolinea uno dei fumetti più longevi della storia

Chew cavoli amariROMA – Tutto arriva ad una fine, anche i fumetti. In libreria è arrivato, edito da BAO Publishing, l’ultimo imperdibile volume di Chew 12. La serie, lanciata nel lontano 2010, oggi arriva, quindi, al capolinea per svelare le ultime incredibili avventure Tony Chu, agente cibopatico della Food and Drug Administration.

Chew cavoli amari ultimo episodio

In un mondo in cui il consumo di pollo è vietato e l’influenza aviaria sembra avere ucciso milioni di persone, il controllo del cibo è una questione di sicurezza nazionale. Chu è uno dei soli tre cibopatici conosciuti al mondo: risolve casi impossibili assaggiando alimenti, reperti biologici…cose che nessuno si sognerebbe mai di portare alla bocca! Un finale esplosivo, commovente e imprevedibile che chiude tutte le sottotrame. Il tutto in un crescendo che non lascerà indifferenti nemmeno i più cinici e smaliziati lettori.

Ultimo volume per Chew, l’originale serie che parla di cibo come non avete mai sentito prima. Tutto, dalle scritte nel cielo ai segreti di Savoy, sarà rivelato, nell’epico climax della serie più longeva pubblicata da BAO Publishing.

Chew, gli autori

John Layman

nato ad Augusta nel 1969, è uno sceneggiatore e letterista americano. È stato a lungo editor di altri autori per la WildStorm Production, prima di diventare sceneggiatore in prima persona per la DC Comics, dove ha contribuito a dare forma a serie come Batman Eternal, Detective Comics e Thundercats e tantissime altre. Ha toccato l’apice del successo grazie alla serie Chew disegnata da Rob Guillory, prodotta negli Stati Uniti da Image Comics, da lui creata e sceneggiata e in corso di pubblicazione in Italia grazie a BAO Publishing. La serie ha vinto due Eisner Awards e due Harvey Awards.

Rob Guillory

classe 1982, è un fumettista americano che vive insieme alla moglie e ai due figli nella città di Lafayette (Louisiana). Inizia la sua carriera presso la University of Louisiana at Lafayette, producendo fumetti per alcune antologie indie per Ape Entertainment e Image Comics. Ha toccato l’apice del successo grazie alla serie sceneggiata da John Layman, Chew, prodotta negli Stati Uniti da Image Comics, da lui disegnata e in corso di pubblicazione in Italia grazie a BAO Publishing. La serie ha vinto due Eisner Awards e due Harvey Awards.