esteri

Uomo di 42 anni si finge Justin Bieber per contattare centinaia di ragazzini

justin bieber nuova statuaRoma – Gordon Douglas Charmer, un docente di legge presso la Queensland University of Technology di Brisbane, è stato accusato di 931 reati, tra cui lo stupro e possesso di materiale pedopornografico. Secondo quanto riportato dalla Polizia Australiana, il quarantaduenne, fingeva di essere Justin Bieber per contattare quanti più bambini e ragazzini possibile.

Gli ufficiali, hanno riferito che i reati hanno coinvolto 151 vittime, inclusi 20 bambini in Inghilterra e 50 negli Stati Uniti. La Polizia, ha immediatamente divulgato la notizia e avvertito i fan del cantante – conosciuti come ‘Beliebers’ – e i loro genitori, di stare attenti a quello che trovano online e alle richieste che vengono loro fatte. Successivamente ad un accurato esame del suo computer, Charmer, è stato accusato di ben 931 reati.

Il detective Jon Rouse, ha detto: “Questo avvenimento, dimostra quanto i social media rendano vulnerabili i bambini e allo stesso tempo, quanto rendano facile a queste persone fare del male. Il fatto che così tanti bambini e ragazzi, abbiano creduto veramente di parlare con una celebrità, evidenzia la necessità di ripensare completamente il modo in cui noi come società, educhiamo i nostri bambini riguardo la sicurezza online. L’ampiezza dei reati commessi da quest’uomo, è francamente orribile e assurda e io farò di tutto per far in modo che i bambini siano sicuri anche mentre navigano su internet.”

Fonte www.itv.com