spettacolo

Sara Pichelli dà il volto alla terza edizione di ARF!

Roma – Inizia il conto alla rovescia per ARF! Il festival romano e indipendente dedicato alla narrazione per immagini: fumetto, illustrazione e graphic novel. La rassegna, giunta alla terza edizione, è in programma quest’anno dal 26 al 28 maggio nei seimila metri quadri della Pelanda (Macro Testaccio) a Roma. Come da tradizione, gli Arfers – Daniele Bonomo, Paolo Campana, Stefano Piccoli, Mauro Uzzeo e Fabrizio Verrocchi – iniziano a svelare di giorno in giorno anticipazioni e curiosità sul Festival. È online il sito dedicato a questa nuova edizione e sui social è comparso il tanto atteso “Manifesto” firmato nel 2015 da Gipi poi da Lorenzo Ceccotti in arte LRNZ e oggi dal talento di Sara Pichelli. X-Men, Guardiani della Galassia e Spider-Man sono solo alcuni dei personaggi su cui la Pichelli ha impresso il suo marchio prima di conquistare il prestigioso Eagle Award nel 2011 come miglior disegnatrice emergente e approdare sulla prestigiosa testata Ultimate Spider-man in cui, in coppia con l’acclamato sceneggiatore Brian Michael Bendis crea il personaggio di Miles Morales, il giovane ispanico che erediterà il costume dell’Uomo Ragno.

Il volto di ARF! tre è una “creatura affascinante, giovane e conturbante che siede ​comoda ​tra le rovine dei Fori Imperiali” spiega l’autrice.

Mi sono diver​t​ita a creare un’immagine ambivalente​ che potesse accogliere delicatezza, innocenza, inquietudine e corruzione, che contenesse il fascino della complessità. Complessa come l’arte, come l’arte sequenziale e soprattutto come Roma” ha detto Sara Pichelli che conclude: “Della città ho scelto la parte che più mi piace, le rovine. Emblema di una Roma splendida che fu e sempre sarà, la fine e l’eternità in un unico luogo. Potrei continuare oltre e provare a spiegarvi perché ho fatto quello che ho fatto, ma di questa locandina conta solo una cosa: gli occhi. Occhi grandi e neri che ti fissano perché sanno qualcosa di te che ancora non ti vogliono dire”.

Resta solo un nodo da sciogliere, saranno in mostra le opere di Sara Pichelli come lo è stato per i suoi predecessori? Questo ancora non è stato svelato ma ci piace pensare che sarà proprio così! L’appuntamento è sul sito di ARF! per avere in anteprima news e aggiornamenti.