fotogallery

“Fiore”, il film acclamato ai David di Donatello in prima tv su Sky

fioreROMA – Stasera giovedì 30 marzo in prima tv alle ore 21.15 su Sky Cinema David di Donatello (e domani venerdì 31 marzo in replica alle 13.50), andrà in onda “FIORE”, il film premiato con il David 2017 per il miglior attore non protagonista assegnato a Valerio Mastandrea.

La pellicola, diretta da Claudio Giovannesi, ambientata in un carcere minorile, ha come protagonisti gli adolescenti Daphne e Josh che si innamorano perdutamente, ma il regolamento vieta qualunque contatto tra maschi e femmine.

Il film ha come protagonisti Daphne Scoccia e Josciua Algeri, il giovane rapper e attore morto in un incidente stradale lo scorso 4 marzo.

“Fiore” è il racconto del desiderio d’amore di una ragazza adolescente e della forza di un sentimento che infrange ogni legge.


FIORE – SINOSSI

Carcere minorile. Daphne, detenuta per rapina, si innamora di Josh, anche lui giovane rapinatore.
In carcere i maschi e le femmine non si possono incontrare e l’amore è vietato: la relazione di Daphne e Josh vive solo di sguardi da una cella all’altra, brevi conversazioni attraverso le sbarre e lettere clandestine.

Il carcere non è più solo privazione della libertà ma diventa anche mancanza d’amore.

FIORE – CAST

Diretto da Claudio Giovannesi, Fiore vede nel cast Daphne Scoccia, Josciua Algeri, Valerio Mastandrea, Gessica Giulianelli.