fotogallery

Pesce d’aprile con gli scherzi divertenti e cattivi da fare agli amici

E’ arrivato aprile, il mese del “pesce”.
Non quello che nuota negli sconfinati oceani, ma il simbolo dei maligni burloni del mondo.
Se sei tra questi, non puoi astenerti: è tuo dovere civico metterti all’opera per realizzare più scherzi possibili.
Che le vittime siano amici, parenti, o colleghi poco importa.
Ciò che conta è trovare il “pesce d’aprile” più cattivo che puoi.
Se ti serve un suggerimento, noi te ne diamo 6!


1. COMPUTER A TESTA IN GIU’!
scherzo - pesce d'aprile
Un classico pesce d’aprile d’ufficio, ma anche da fare a genitori, fratelli o coinquilini.
Per fare uscire di testa la tua vittima basta tenere premuto sulla tastiera Ctrl-Alt e la freccetta in giù.
Et voilà, lo scherzo è servito.
Per far tornare tutto come prima, bisogna ripetere la sequenza dei tasti con la freccetta in sù.

2. E IL MOUSE NON FUNZIONA PIU’!
scherzo -pesce-aprile
Ancora uno scherzo “informatico”.
Basta collocare un piccolo adesivo sotto il mouse per bloccare l’infrarosso, e il topino della vostra vittima smetterà di funzionare.
Imperdibile il raptus dei colleghi che perdono il controllo del computer!

3. OREO AL DENTIFRICIO
scherzo -pesce-aprile
Offrire un biscottino è un gesto educato e amichevole… a meno che non sia il 1 aprile!
Con un po’ di pazienza, svuota il ripieno degli Oreo (magari anche a cucchiaiate, gnam!) e al suo posto spalma del dentrificio, possibilmente più inodore possibile.
Offri un biscotto alla tua vittima e goditi la reazione.

4. INVASIONE D’INSETTI
scherzo -pesce-aprile
Se hai amici, parenti o partner particolarmente entomofobici, con un po’ di creatività li terrorizzerai.
Ritaglia un po’ di sagome a forma di scarafaggi e colorale di nero (ma vanno bene qualsiasi tipo di insetto, o anche ragni, perché no) e attaccale a lumi, tende, o qualsiasi altra cosa che possa dare l’effetto giusto.
L’urlo è garantito!

5. RUMORI MOLESTI
scherzo -pesce-aprile2 scherzo -pesce-aprile
Un evergreen degli scherzi, la trombetta, torna in azione.
Con un po’ di manualità si può creare una “sedia assordante” legando con il nastro adesivo la trombetta sotto la seduta di una sedia con le rotelle, quelle che quando ti siedi si abbassano leggermente.
Oppure, prendendo bene le misure, si può attaccare sul muro all’altezza della maniglia di una porta.

6. PHON AL BOROTALCO
scherzo -pesce-aprile
Attenzione, questo scherzo può causare gravi urla d’isteria nelle donne. Procedere con cautela.
Semplice e immediato, basta collocare nel cono del phon un po’ di borotalco (ma anche della farina) e aspettare che la tua fidanzata/mamma/sorella/amica si dia alla toletta.
Certo, poi dovrai ricomprare l’asciugacapelli…. e anche una visita dall’otorino è consigliata!