spettacolo

Usa, The Baby Boss batte La Bella e la Bestia nel weekend

Baby Boss batte La Bella e la BestiaROMA –  Per la prima volta dal 17 marzo, La bella e la bestia perde il suo predominio al cinema. Negli Usa, il film campione di incassi è stato battuto nel weekend da The Baby Boss che in Italia arriverà il 20 aprile. Secondo le stime, il film d’animazione della DreamWorks Animation ha raccolto ben 49 milioni di dollari in tre giorni – circa 20 più del previsto, e 30 più dell’altra grande uscita del weekend, Ghost in the Shell. Quest’ultimo si è posizionato al terzo posto, incassando “solo” 19 milioni di dollari. Accoglienza, quindi, non proprio calorosa per lo sci-fi della Paramount con protagonista Scarlett Johansson.

The Baby Boss batte La Bella e la Bestia. La trama del cartone animato

È Baby Boss così a conquistare tutti. La commedia di Tom McGrath è la divertentissima storia di una famiglia che si trova a dare il benvenuto al piccolo nuovo arrivato, il tutto raccontato dal punto di vista di un delizioso e inaffidabile narratore: un divertente e fantasioso bambino di 7 anni di nome Tim. In America, nella parte del dispotico neonato Alec Baldwin.

 

Sempre negli States, al quarto posto scende Power Rangers che si ferma a 14 milioni e mezzo. Quinto per Kong: Skull Island che, in questo weekend, guadagna 8.8 milioni.

The Baby Boss batte La Bella e la Bestia che – in Italia – regna incontrastato 

In Italia cambia poco. La bella e la bestia, infatti, chiude il suo terzo weekend nelle sale da prima in classifica. Secondo posto per Ghost in the shell. Terzo per Classe Z che, insieme a Il permesso – 48 fuori (al quarto posto), non ha avuto un esordio brillante. 442.867 e  407.858 gli incassi poco esaltanti dei due film made in Italy. Stesso discorso per  per La verità – vi spiego  – sull’amore che debutta con 285.465 euro e si posiziona al quinto posto. Insomma, il live action di Bill Condon non sembra aver rivali nel Bel Paese.