Le scuse per non fare sesso: dal mal di testa al ciclo

Quando fare l’amore diventa quasi un “dovere” dal quale non potersi esimere subentrano le mille scuse che consentono di evitarlo…

L’intimità nel rapporto di coppia dovrebbe essere un momento cercato, voluto, atteso, ma quando la relazione comincia a subire gli scossoni della routine e della stanchezza, la camera da letto potrebbe diventare una prigione dalla quale evadere.

Quando fare l’amore diventa quasi un “dovere” dal quale non potersi esimere subentrano le mille scuse che permettono, almeno per un giorno, la fuga.

Primeggia senza dubbio il mitico mal di testa che rimane la scusa più gettonata. Altrettanto popolari ed efficaci sono lo stress, la stanchezza e l’esaurimento nervoso che, inevitabilmente e senza ragioni, portano al litigio. È pure vero che, al di là delle scuse, lo stile di vita condotto dalla maggior parte delle coppie costrette a lavorare tutto il giorno e a correre da una parte all’altra per sbrigare tutti gli impegni familiari non aiuta il proprio stato psico-fisico, a scapito senz’altro della relazione.

Un sondaggio condotto su mille donne inglesi, commissionato dalla Pandol e pubblicato dal DailyMail, rivela quali sono le scuse più utilizzate per non fare l’amore.
Scopriamo, così, che quasi il 40% delle donne ha mentito dicendo di avere il ciclo. Ciò è possibile, forse, perché i maschietti non conoscono abbastanza bene le loro compagne e non sanno individuare i sintomi e i segnali che caratterizzano l’arrivo delle mestruazioni. Senza considerare che questa scusa si basa sui pregiudizi che di solito si hanno su sesso e ciclo, mentre, invece, non c’è assolutamente alcuna controindicazione nel fare l’amore durante la fase mestruale, basta sentirsi a proprio agio con il partner.

Il “periodo” però, svela la ricerca, è usato come scusa anche per evitare una serie di attività e giustificare il cattivo umore e l’irritabilità, almeno per un 20% delle intervistate. Il 38%, poi, ha ammesso di fingere di avere il ciclo quando gli fa comodo, per godere di un attimo di relax. Ma la ragione più citata dalle partecipanti è stata quella di evitare di fare esercizio fisico, mentre una donna su sette lo ha usato come scusa per evitare il sesso.

Certamente non sarebbe un problema se la cosa accadesse una volta ogni tanto, nel caso basterebbe anche solo la sincerità, ma non bisogna sottovalutare il fatto se si ripete frequentemente, perchè potrebbe nascondere una crisi di coppia senza ritorno.

Per questa ragione sarebbe opportuno cambiare strategia e, invece di tentare la via della fuga, sarebbe importante riscoprire la strada della comunicazione, in modo da capire quali cause stiano dietro il calo del desiderio e se sia possibile correre ai ripari prima che la nave vada alla deriva.

Dubbi e domande…

Saretta, 23 anni
Io di mio sono una persona molto passionale, a cui piace far l’amore insomma (ma come tutta le gente normale, credo). Lui inve è più fiacco…

Lo sapevi che…

Un istituto di ricerca sociologica inglese, dopo aver intervistato 1000 persone sulla propria vita sessuale, ha rilevato che circa l’80% ha ammesso di aver trovato scuse per non fare sesso almeno una volta nel corso dell’ultimo anno.

I risultati della ricerca sono alquanto sorprendenti: le scuse per dire di no al sesso sono utilizzate indistintamente da uomini e donne.


L’episodio della webserie “Amore ti odio” sul canale del videomaker Michael Righini sulle scuse per non fare l’amore.