spettacolo

Jovanotti a spasso per la Nuova Zelanda, il suo viaggio in solitaria diventa un film

ROMA – Un giro in solitaria in Nuova Zelanda, 20 giorni in strada, 3000 km passati a pedalare agli antipodi del Mondo e nel profondo di se stesso. E’ l’esperienza fatta da Lorenzo Jovanotti ad Aoteaora e trasformata nel mini film “Vado a farmi un giro ” disponibile da oggi su Jova Tv.

Ad annunciare l’uscita del video è stato lo stesso cantante sui social: “Il film lo ha fatto Michele Maikid Lugaresi con le immagini del viaggio che gli ho dato io insieme ad un po’ di musica che ho registrato con una chitrarra acustica in casa al mio ritorno (roba originale e qualche cover come questa che si sente nel trailer). Il film non era neanche previsto, ma adesso c’è, ed è una cosa diversa da tutto quello che vi potete aspettare. Buon Viaggio! Kia Ora! (che in lingua maori vuol dire qualcosa come ciao, e anche tutto il meglio che si può augurare a qualcuno).

Un’esperienza unica per il “ragazzo fortunato” che in giro per l’isola della Nuova Zelanda ne ha passate delle belle: 20 giorni a pedali, 3000 km, 12000 metri di dislivello, 35 kili tra bici e borse e “tanto di quel vento che sono diventato aerodinamico, mi è spuntato un alettone”.