fotogallery

Call of Duty sbarca su smartphone grazie ai creatori di Candy Crush Saga

CALL OF DUTY SU SMARTPHONEROMA – Console, cinema e adesso anche dispositivi portatili.
Per i suoi milioni di fan, giocare a Call of Duty su smartphone e tablet non sarà più un sogno.

La King, società svedese creatrice di Candy Crush Saga, ha annunciato l’avvio del progetto per trasformare la saga videoludica sparatutto in un videogioco mobile.

Il che non deve sorprendere più di tanto: l’azienda è stata acquistata nel 2015 da Activision Blizzard, produttore e distributore del franchise di Call of Duty.

King ha comunicato l’avvio del progetto sul sito ufficiale della società.


Call of Duty su smartphone: l’annuncio ufficiale

“Siamo un nuovo team di King, che si trova a Stoccolma, in Svezia, e stiamo lavorando su un nuovo progetto emozionante.
Il team sta adattando uno dei franchise videoludici più celebri di tutti i tempi: Call of Duty, per farlo diventare un’esperienza mobile.
Questa è una rara ed emozionante opportunità.

La nostra sfida come team è quella di creare un’esperienza per mobile di Call of Duty che includa caratteristiche del gioco per console che i fan amano e conoscono, insieme ad una serie di novità create per dispositivi mobile.

La nostra ambizione è quella di essere freschi, social e altamente accessibili, fornendo al contempo un’autentica esperienza di gioco.
Il team avrà la libertà di pensare fuori dagli schemi e sarà incoraggiato ad utilizzare le competenze per creare risultati sorprendenti.

King è parte di Activision Blizzard, e stiamo collaborando a questo progetto”


Call of Duty piglia tutto

Il progetto è ancora in via di definizione, quindi bisognerà attendere un po’ per giocare a Call of Duty su smartphone e tablet.
Un successo travolgente per il franchise, che dal suo lancio nel 2003 non si è arrestato.

Il titolo più venduto per console, infatti, sbarcherà anche sul grande e piccolo schermo.

Nei giorni scorsi Activision Blizzard ha annunciato l’avvio di un porgetto ambizioso: creare un universo cinematografico di Call of Duty come quello dei film Marvel.
E perché no, sviluppare in futuro una serie Tv.

Se tutto andrà secodno i piani, il primo film della saga potrebbe arrivare al cinema già nel 2018.