spettacolo

Victoria Beckham ha fatto diventare il nome della figlia Harper un marchio registrato

Roma – Victoria Beckham, ha fatto diventare il nome della figlia di cinque anni, Harper, un marchio registrato. La stilista, ha registrato il marchio ‘Harper Beckham’ sia in Inghilterra che in Europa. Questa decisione, permette solo alla madre di Harper di poter creare giocattoli o linee di vestiti che portino il nome della figlia, proteggendola inoltre anche all’interno del mondo dello spettacolo.

Nello stesso giorno, anche i nomi degli altri tre figli di David e Victoria Beckham sono diventati dei marchi registrati. La decisione, presa il 22 Dicembre, afferma che Victoria è l’unica proprietaria dei diritti dei propri figli.

Questo sta a significare, che l’ex Spice Girl è l’unica che può legalmente usare il nome ‘Harper Beckham’, come marchio su qualsiasi prodotto, che siano vestiti o creme per il viso. La decisione, impedisce inoltre a chiunque altro nel mondo della musica, della Tv o cinematografico di chiamarsi allo stesso modo. Il nome Harper, deriva dal grande amore di Victoria per lo scrittore Harper Lee, autore del libro preferito della cantante, ‘To Kill a Mocking Bird’.

David Beckham, ha registrato il suo nome nel 200 e Victoria, ha fatto lo stesso successivamente nel 2002. Brooklyn, 18 anni, attualmente sta cercando di farsi un nome all’interno del mondo della fotografia. Romeo, 14 anni, ha già sfilato per molte case famose tra cui Burberry, mentre Cruz, 12 anni, ha intenzione di entrare a far parte del mondo della musica.

Fonte www.bbc.co.uk