Ho preso la pillola Norlevo dopo 12 ore, a distanza di 4 giorni ho avuto un ciclo indotto con perdite abbondanti...

Ho preso la pillola Norlevo dopo 12 ore, a distanza di 4 giorni ho avuto un ciclo indotto con perdite abbondanti…

Buongiorno e scusate il disturbo. Vi ringrazio per il tempo che spenderete per rispondermi. Sono una ragazza di 22 anni, purtroppo durante un rapporto col mio ragazzo il profilattico si è rotto, non penso ci fosse il rischio in quanto non è stato un rapporto completo ed era il sesto  giorno del ciclo, a me è piuttosto regolare di circa 30 giorni, quindi ancora dovevo ovulare.  Per stare tranquilli però ho preso la pillola Norlevo dopo 12 ore, a distanza di 4 giorni ho avuto un ciclo indotto con perdite abbondanti ma scure. La mia domanda è quanto dureranno queste perdite? E il vero ciclo verrà nella data prevista, quindi tra circa due settimane o dopo un mese da queste perdite? Un’ultima domanda, ho sofferto di acne per 10 anni e sono guarita da qualche mese, mica la pillola potrebbe riscatenarla? Solo il pensiero per me è un incubo. Grazie in anticipo per la risposta e per la vostra disponibilità che date a noi giovani ogni giorno. Buona giornata.

Anonima, 22 anni


Cara Anonima,
è importante valutare sempre insieme al  ginecologo ogni singolo caso, perchè il contraccettivo di emergenza è sempre un farmaco che sottopone il corpo ad un importante stress legato al brusco ed elevato apporto ormonale. Molto probabilmente nel tuo caso non c’erano dei rischi significativi, in quanto non eri nel periodo fertile.
Gli effetti indesiderati dei contraccettivi d’emergenza possono essere anche molto diversi nella sintomatologia e durata da persona a persona, può capitare di avvertire nausea o dolori addominali subito dopo l’assunzione, a volte vi possono essere degli sbalzi nel successivo ciclo mestruale, perdite abbondanti, spotting, ritardo o anticipo del ciclo.
Rispetto all’acne non possiamo darti una risposta assoluta, sicuramente come accennavamo in precedenza il corpo viene sottoposto ad una brusca oscillazione ormonale, ma tutto dipende dalla risposta del tuo organismo.
Se dovessi notare altre interferenze prova a contattare la tua ginecologa di riferimento che conoscendo bene la tu storia anamnestica saprà contestualizzare tutti i tuoi dubbi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it