ambiente

Earth Day 2017, inaugurato a Roma il villaggio della Terra

earth day 2017ROMA –  Cinque giorni di iniziative, concerti, eventi sportivi, giochi, scienza e dibattiti. Tutto dedicato alla tutela del pianeta. Parte oggi il Villaggio per la Terra – in concomitanza con la 47esima edizione dell’Earth day, evento celebrato da un miliardo di persone nei 193 Paesi membri delle Nazioni Unite – che avrà luogo a Roma, dividendosi tra il Pincio e il Galoppatoio di Villa Borghese dove è stato allestito il villaggio sportivo in collaborazione con il Coni. Un evento rivolto a grandi e piccoli, agli sportivi, alle famiglie, agli studenti e agli esperti.

Tra le attrattive ci saranno laboratori ludici e didattici, un villaggio dei bambini, laboratori di sismologia e vulcanologia, il planetario gonfiabile, corsi di giornalismo ambientale, dimostrazioni sportive a cura di campioni olimpici e paralimpici, biciclettate, tornei e competizioni sportive. Tanti i festival tematici, dedicati all’economia circolare, alla mobilita’ sostenibile, all’educazione ambientale, ai libri, ai 30 anni dell’Erasmus e poi il forum ‘Cambiamenti climatici e migrazioni forzate’ dedicato al tema del drammatico aumento di eco-rifugiati nel mondo”.

Due grandi villaggi- ha detto all’agenzia Dire, a margine della cerimonia di apertura il presidente di Earth day Italia, Pierluigi Sassi- uno alla Terrazza del Pincio e l’altro al Galoppatoio con tantissimi concerti ogni giorno, in particolare quello di domani con tra gli altri, gli Zero Assoluto e i Soul system e il grande Ron, un concerto per Pino Daniele, uno con l’orchestra di Piazza Vittorio e dj set tutte le sere”. Quindi, “un grandissimo villaggio sportivo dove 30 federazioni ci permetteranno di praticare ogni tipo di sport, tutto gratuitamente”. Infine, “un grande villaggio per bambini con 12 attività”. Il tutto “condito da momenti di riflessione, convegni e spunti sul tema della salvaguardia ambientale in un momento cosi’ delicato per il pianeta”.

“Il rispetto della Terra e dell’ambiente- ha sottolineato il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti- è un valore fondamentale. E su questo dobbiamo puntare fortemente sui giovani e sulla loro educazione. Dobbiamo sistemare i disastri fatti nel passato e fare in modo che un certo modo di comportarsi e fare impresa non si ripeta più. E par farlo dobbiamo partire proprio dai giovani”.