I primi 100 giorni di Donald Trump visti dai Simpson. Ecco il video

Il riassunto ironico dei primi sei mesi di presidenza

27 Aprile 2017

primi 100 giorni di Donald Trump visti dai SimpsonROMA – I primi 100 giorni di Donald Trump visti dai Simpson. Ancora una volta i personaggi di Matt Groening intervengono in materia di politica raccontando l’ormai loro bersaglio preferito.

I primi 100 giorni di Donald Trump visti dai Simpson. Sei mesi in poco più di un minuto 

È così che sul canale youtube ufficiale della Fox è arrivato il riassunto ironico dei primi sei mesi di presidenza di Trump.

Nel video, il portavoce della Casa Bianca Sean Spicer lascia il suo posto – togliendosi la vita – a Kellyanne Conway che, visti i risultati, si rifiuta di sostituirlo. In un’altra stanza le tragedie continuano con il capostratega della Casa Bianca Steve Bannon e il genero di Trump Jared Kushner si strozzano, a simboleggiare le rivalità dei due nelle scorse settimane. In ultimo appare anche Ivanka Trump che viene nominata giudice supremo ma non rinuncia a commercializzare i suoi gioielli.

In tutto ciò Trump appare tranquillo e quasi compiaciuto del suo operato e dei risultati raggiunti fin’ora. Disteso a letto tra manuali dal titolo ironico. Vediamo, infatti, il libro delle bombe o “Uccidere è una buona cosa”. A fare da ciliegina sulla torta il cane-parrucca che si sistema sulla testa del presidente. L’operato di Trump, però, fa acqua da tutte le parti e viene sottolineato quando si rifiuta di leggere un’importante proposta di legge o quando si esalta per il numero di followers ottenuti su Twitter da quando è stato eletto.

Non bastano le “giustificazioni” che Homer dà a Marge sulla presidenza Trump (“Dai al presidente del tempo. Ha solo 70 anni”). A pagare le conseguenze, però, è nonno Abe che viene deportato chissà dove perché – data l’età – non ricorda da dove è nato. Insomma, uno scenario apocalittico ma veritiero. Purtroppo!

2017-05-03T12:03:29+02:00