spettacolo

Napoli, al Bellini Pennac gioca con un amore esemplare

ROMA – “Quando avevo otto anni conobbi questa coppia e la loro storia d’amore. Ne rimasi incantato, poi da grande decisi di raccontarli, per spiegare come l’amore porti con sé qualcosa di sovversivo nei confronti delle pressioni sociali, culturali e familiari”. Così Daniel Pennac racconta il lungo percorso che lo porterà sabato 29 e domenica 30 aprile sul palcoscenico del teatro Bellini di Napoli, per l’anteprima internazionale di “Un amore esemplare”, la piece teatrale che nasce dal fumetto “Un amour exeplaire”, scritta dallo stesso Pennac e disegnata dalla fumettista francese Florence Cestac.

Un evento eccezionale portato in scena dalla regista Clara Bauer e presentato da Laila Teatro e Comicon è una coproduzione Compagnie Mia (Parigi), Il Funaro (Pistoia), Laila (Napoli) e Comicon (Napoli). Nel capoluogo campano, proprio nei giorni del Comicon, si chiude così un cerchio che lega insieme letteratura, fumetto e teatro. Pennac sarà in scena insieme a Florence Cestac e agli attori Ludovica Tinghi e Massimiliano Barbini, per un gioco teatrale tra racconto e fumetto che arriva direttamente dalle pagine di questa magnifica bande dessinè e ancora inedita in Italia.

È la storia d’amore tra Jean e Germaine, una storia cosiìvera da sembrare inventata e così bella da doversi condividere. Le parole di Daniel Pennac e la matita di Florence Cestac danno vita a un fumetto che diventa in Francia un successo immediato. Clara Bauer, già regista di Journal d’un corps di e con Pennac, decide di mettere in scena proprio Florence Cestac e Daniel Pennac per una nuova piece che, con la complicità in scena di Ludovica Tinghi e Massimiliano Barbini, le musiche di Alice Pennacchioni e le luci di Ximo Solano, ci mostrano dal vivo l’origine di questa idea servendosi del mezzo teatrale e raccontano a un nuovo pubblico la meravigliosa storia di “Un amore esemplare”. Lo spettacolo arriva in anteprima assoluta a Napoli prima di partire per una tournee’ europea, proprio mentre nelle librerie italiane esce per Feltrinelli “Il Caso Malausse’ne – Mi hanno mentito” ultimo episodio della saga dei Malausse’ne. L’anteprima conferma anche l’amore di Pennac per Napoli dove torna per la terza volta in tre anni e dove parte della sua tribu’ ha trovato C.A.S.A. Casa delle Arti della Scena e dell’Audiovisivo a Palazzo Pignatelli di Monteleone.