attualita

Sant’Anna di Pisa, proseguono le celebrazioni per i suoi 30 anni

sant'anna di pisaROMA – Proseguono le celebrazioni per i 30 anni della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, una delle dieci migliori giovani università al mondo secondo il ranking della rivista inglese Times Higher Education.

Domani, mercoledì 3 maggio (ore 17, aula magna), si terrà la lezione del presidente della Consulta, Paolo Grossi, considerato uno dei giuristi più autorevoli. Il suo intervento sarà intitolato “La Corte Costituzionale. Una valvola respiratoria per la società italiana”.

Sul piano istituzionale, la Consulta rappresenta una delle principali innovazioni, della Costituzione promulgata nel 1948. Nel garantire il rispetto della superiorità della Costituzione sulle altre fonti del diritto, la Corte è garante della tutela dei diritti di tutti i cittadini e di un corretto equilibrio tra i poteri dello Stato. A distanza di sessant’anni dalla sua effettiva istituzione, la Corte Costituzionale ha contribuito a permeare tutti i settori del vivere civile adeguandoli ai principi costituzionali, consentendone l’apertura alla dimensione internazionale e alle relazioni fra gli Stati.

Il Sant’Anna di Pisa compie 30 anni, il diploma honoris causa al premio Nobel Joseph E. Stiglitz

Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 11 maggio (ore 15, aula magna), quando le celebrazioni per i 30 anni della Scuola Superiore Sant’Anna assumeranno una dimensione internazionale, con il conferimento del diploma honoris causa del Ph.D in Economics al Premio Nobel Joseph E. Stiglitz, economista americano, professore alla Columbia University ed economista capo del Roosevelt Institute. La consegna del titolo di Ph.D in Economics, programma internazionale rilasciato a titolo congiunto dalla Scuola Superiore Sant’Anna e dallo Iuss di Pavia, avverrà alla presenza dei rettori Pierdomenico Perata (Scuola Superiore Sant’Anna) e Michele di Francesco (Iuss Pavia).