tech

The Sims diventano smart. Pronte le versioni Android e iOS

The Sims per smartphoneROMA – Alzi la mano chi non ha mai, almeno per curiosità, giocato a The Sims, il primo vero gioco di simulazione di massa. Dei personaggi, del loro modo di essere e delle città tutte da inventare si sentiva davvero la mancanza. Un vuoto che ha spinto la casa produttrice, la Electronic Arts, a inventarsi la versione mobile del game.

The Sims per smartphone

Diciassette anni fa la prima uscita di The Sims. Un gioco di simulazione, senza troppe limitazioni, nato dalla mente geniale di Will Wright. Il game nato per PC si trasformò molto presto in una versione per console. Sempre aggiornato e pronto a cogliere spunti dalla vita reale, al suo apice The Sims ha raggiunto il traguardo delle oltre 100 milioni di copie vendute. Oggi, nell’era imperante degli smarthone, Electronic Arts e Maxis hanno deciso di trasformare il gioco in versione mobile. Una versione free pensata sia per Android che iOS.

The Sims, il gioco

Oltre a personalizzare i propri personaggi fisicamente, si potrà scegliere anche di farli “obbedire” ad un carattere piuttosto che ad un altro. Vario, come al solito, il mondo degli accessori domestici e dei luoghi di intrattenimento. Spazio anche alle missioni che permettono lo sblocco di nuove situazioni ed accessori. Dopo un primo lancio, limitato al Brasile, il gioco sarà distribuito in contemporanea in tutto il mondo.

The Sims per smartphone