attualita

Auto e moto d’epoca sposano la tecnologia: al via il Motorshow di Napoli

ROMA – Anche a Napoli si accendono i motori: da venerdì 19 a domenica 21 maggio alla Mostra D’Oltremare andrà in scena la prima edizione di Napoli Motorshow, il salone interamente dedicato alle auto e alle moto. Con la benedizione del primo cittadino, Luigi de Magistris, e del testimonial Giancarlo Fisichella, che sarà presente per tutte e 3 le giornate, la prima edizione della fiera è stata presentata stamattina nella sala giunta del Comune di Napoli.

Spazio anche alle auto storiche

Al Napoli Motorshow andrà in scena ogni cosa che riguardi il mondo delle due e delle quattro ruote. Sulla passerella delle “regine” si potrà fantasticare guardando da vicino gioielli come la 570S di McLaren, la Supersport di Torino Design, la 911 GTS firmata Porsche, e ancora l’Evora di Lotus, l’Alfa Romeo 4C, la Ferrari 488 e il Suv più lussuoso al mondo, il Bentayga di Bentley. Grande entusiasmo sarà suscitato poi dalla presenza ufficiale della Ferrari del team Kaspersky Motorsport, utilizzata nel Campionato Blancpain GT Series. La potenza non sarà la sola ad essere messa in mostra. Ampio spazio sarà infatti dedicato alle auto storiche, con la presenza di Aci Storico, ASI, oltre che di numerosi Club d’epoca di tutto il centro-sud d’Italia. Questi ultimi abbelliranno ancor di più la passeggiata che porta alla Fontana dell’Esedra, con dei modelli in grado di far brillare gli occhi al ritmo dei più dolci amarcord. E se la storia dei motori sarà raccontata in parte dalle intramontabili auto, a narrarne altri capitoli ci penseranno altrettante moto d’epoca che faranno respirare un’atmosfera del tutto vintage alla Mostra d’Oltremare.

In programma performance di stunt professionisti

Le due ruote saranno presenti in tutte le sfaccettature possibili e immaginabili: dai potenziali acquisti di domani, portati dai concessionari presenti, alle moto personalizzate dell’area custom, fino agli spettacoli di free style su una sola ruota. In programma anche performance di stunt professionisti con la possibilità di scendere dalle tribune per sedersi direttamente al fianco di piloti professionisti e lasciarsi andare in una drifting-experience irripetibile. Si potrà anche mettersi alla guida di auto e moto grazie ai test drive, sperimentando così il veicolo che si desidera o che semplicemente incuriosisce e se proprio la pigrizia avrà preso il sopravvento, allora si potrà pilotare nella splendida area dei simulatori. Tra i contest di ogni tipo, anche la più bella Pin Up della manifestazione a quello per le officine, fino al premio eleganza per la più emozionante delle auto d’epoca. Buttando un occhio al futuro invece, di grande rilievo sarà l’area EcoTech, dove si potranno conoscere al meglio gli ultimi modelli di auto elettriche e ibride, anche grazie ai numerosi talk-show programmati per l’occasione. Un angolo verde per saperne di più sulle soluzioni ecologiche capaci di coniugare il rispetto per la natura ed il piacere di una fantastica guida.