fotogallery

Guida Apple Pay: ecco come funziona il pagamento con smartphone

ROMA – E’ arrivato anche in Italia Apple Pay, il servizio di pagamento a portata di smartphone.

Come funziona Apple Pay

Apple Pay è semplice da usare e funziona con iPhone, Apple Watch, iPad e Mac: per pagare con le carte di credito o di debito basta un tocco.
E visto che Apple non condivide mai i dati delle carte, i pagamenti sono sicuri e riservati.
Al momento supporta carte di credito Visa, Maestro, V Pay e Mastercard erogate da Unicredit, Banca Carrefour e Boon.
Arriveranno nel corso dell’anno: American Express, Carta BCC, Expendia Smart, Fineco Bank, Hype, Mediolanum Banca, N26, Widiba.
Quando  si effettua un pagamento, il servizio utilizzerà un numero specifico del dispositivo e un codice di transazione univoco.
Quindi i dati della carta non vengono mai memorizzati sul dispositivo o sui server, né condivisi con i commercianti durante l’operazione.

<
>

 

Come aggiungere una carta di credito/debito su iPhone e iPad

1- Apri l’applicazione Wallet e clicca sul pulsante “+” in alto a destra.
2 – Segui le istruzioni per aggiungere una carta. Se è la stessa che utilizzi su iTunes, inserisci solo il suo codice di sicurezza.
3 – La tua banca verificherà la richiesta e ti darà l’approvazione per utilizzare Apple Pay.

Come aggiungere una carta di credito/debito su AppleWatch

1 – Apri l’app Watch sul tuo iPhone, e clicca sul tab Apple Watch.
2 – Clicca su Wallet & Apple Pay.
3 – Segui le istruzioni per aggiungere la tua carta. Se è già registrata sull’iPhone, puoi aggiungerne un’altra. Se è la stessa che utilizzi su iTunes, inserisci solo il suo codice di sicurezza.
4 – La tua banca verificherà la richiesta e ti darà l’approvazione per utilizzare Apple Pay.

Come aggiungere una carta di credito/debito su Mac

1- Sul tuo MacBook Pro con Touch ID, apri Preferenze di Sistema > Wallet & Apple Pay.
2- Clicca su Aggiungi Carta.
3-  Segui le istruzioni per aggiungere una carta. Se è la stessa che utilizzi su iTunes, inserisci solo il suo codice di sicurezza.
4 – La tua banca verificherà la richiesta e ti darà l’approvazione per utilizzare Apple Pay.

apple payPagare nei negozi

Con Apple Pay puoi pagare nei negozi utilizzando iPhone o Apple Watch.
Devi solo avvicinare l’iPhone al terminale (o POS) tenendo il dito sul sensore Touch ID.
Oppure premere due volte il tasto laterale di Apple Watch mentre lo avvicini al terminale.

Funziona in tutti i luoghi che accettano pagamenti contactless.

Puoi usare Apple Pay in questi esercizi. E in tantissimi altri.

Apple Store, Auchan, Autogrill, Carrefour, Eataly, EPrice, Esselunga, EuroSpin, La Gardenia, H&M, Leroy Merlin, LiDL, Limoni, MediaWorld, Mondadori Store, OVS, La Rinascente, Sephora, Simply, Unieuro.

Pagare nelle app e sul web

Con Apple Pay puoi fare acquisti in ogni tipo di app, anche quelle su Apple Watch.
Per concludere i tuoi acquisti, ti basta appoggiare il dito sul Touch ID.

Si può pagare anche sul web con Safari.
Se fai acquisti dall’iPhone, iPad o Mac, non hai bisogno di creare account o fare login.

Ecco le app e i siti che usano già Apple Pay. E ce ne sono sempre di più.

Deliveroo, EasyJet, ePrice, Giglio.com, Musement, Saldi Privati, Stockisti, Trainline, UniEuro.
Consulta a QUESTO LINK le altre App compatibili.

Dispositivi Compatibili

Smartphone: iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE.
Tablet: iPad (5a generazione), iPad Pro (12,9″), iPad Pro (9,7″), iPad Air 2, iPad mini 4, iPad mini 3.